Utente 410XXX
Buongiorno a tutti, medici e non. Sono un ragazzo di 25 anni a cui e' stata diagnosticata l'alopecia androgenetica. Il mio dermatologo mi ha prescritto carexidil 5% 1 ml al giorno. Ho iniziato ad assumerlo circa 4 mesi fa, e dopo poco ho notato un lieve rossore cutaneo su fronte,naso e zigomi. In più sono comparse come delle specie di piccole cisti\acne di lieve entità sempre nella zona di questi ultimi.l acne risulta essere come sottocutanea, dal momento che al tatto non si percepiscono i classici rilievi dei (passatemi il termine)brufoli. Può essere tutto ciò una reazione allergica al glicole contenuto nel carexidil? Se si, inel caso in cui continuassi la terapia a cosa potrei andare in contro? ( perdita capelli, cronicizzazione sintomi...) qualora interrompessi il farmaco andrei incontro ad una perdita di capelli tale da farmi ritornare ad uno stadio pre-farmaco o anche di maggiore entità? Il galenico con 2% di minox. avrebbe lo stesso effetto? Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Piero Recchia
24% attività
8% attualità
0% socialità
ROVERETO (TN)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2011
Si possono avere reazioni allergiche sia al glicole sia al principio attivo (il minoxidil) ed in quest'ultimo caso con comparsa di dermatite importante che richiede la sospensione del trattamento. E' chiaro che solo una visita specialistica puo' dirimere il dubbio. Qualora si trattasse di reazione al minoxidil non cambierebbe nulla se passasse alla soluzione al 2%. Insistere nell'applicarlo non mi sembra una mossa valida. Se sospende il trattamento e' charo che dovra' sopportare una caduta di capelli, ma non peggiore di quella iniziale.
[#2] dopo  
Utente 410XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio Dottore per la risposta. Le vorrei fare un'ultima domanda: Ma come "regola generale" e' sensato passare dal minoxidil 5% ad 2% ( galenico o no che sia)? Non dovrebbe risultare meno efficace quest'ultimo? A me e' stato detto che il 5% differisce dal 2% in quanto accelera maggiormente i tempi di ri ricrescita nella fase iniziale dell'applicazione (piu efficace sul breve periodo) , ma sul lungo periodo sono equivalenti. Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Piero Recchia
24% attività
8% attualità
0% socialità
ROVERETO (TN)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2011
Il minoxidil al 5% e' indicato per l'alopecia androgenetica maschile ed e' piu' efficace di quello al 2%, sia a breve che a lungo termine. Quello al 2% e' indicato per l'alopecia femminile. Il minoxidil funziona maggiormente se l'alopecia e' insorta da meno di 5 anni e se il paziente ha meno di 40 anni. Saluti