Utente 410XXX
Buonasera, volevo dei consigli, sono un ragazzo di 21 anni, molto paranoico per quanto riguarda la zona rettale perchè ho già subito un piccolo intervento. Da 5 giorni ormai, ho avvertito un dolore anale, come se ci fosse qualche cosa che punzecchiava e creava dolore, dopo 2 giorni sono andato dal dottore e mi ha detto che si tratta di emorroidi, mi ha consigliato delle medicine, tra cui una pomata e delle pillole(venosid). La sera stessa del secondo giorno non ho avvertito più alcun dolore e non ho preso le medicine, mi sono recato il giorno seguente dallo stesso riferendo i miei sintomi e mi ha detto di prendere Venosid evitando l'uso della pomata, mi ha anche consigliato di controllarmi sul cibo e di lavarmi con acqua fredda.
Al 4 giorno avvertivo piccoli dolorini, una volta ogni tanto, e guardandomi ho notato che era piccolina.
Al 5 giorno invece, ho avvertito dolo medi, e controllandomi ho visto che si è ingrossata all'esterno diventando violastro, ho applicato la crema sull'emorroide, e sto continuando la terapia con le pillole.
A cosa è dovuto questo sbalzo di dolori?
Come mai il dolore è scomparso da un momento all'altro fino al 4 giorno e al 5 ho questi dolori?
è giusto lavarsi con acqua fredda?
Può essere che l'acqua fredda abbia fatto ingrossare l'emorroide e coagulato il sangue facendo diventare violastro?
Al 5 giorno alle ore 17.00 quando stringo i muscoli, avverto dolore, cosa posso fare per farli passare?
P.S. non ho mai avuto problemi di stitichezza, non ho mai avuto perdite di sangue.


Ringrazio tutto lo Staff!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente il trattamento medico deve essere protratto per un periodo non inferiore a 15 20 giorni e poi farsi valutare sull'esito oltre che ad apprezzare il miglioramento sintomatologico. I semicupi sono meglio con l'acqua tiepida. Può utilizzare antidolorifici se necessari con gastroprotezione.
Saluti