Utente 269XXX
Buongiorno.
Vi scrivo per una vostra opinione.
Dal mio medico curante andrò la settimana prossima.
Sulla coscia sinistra lato interno un po' sul retro ho da parecchio tempo una pallina non visibile ad occhio nudo se non con molta attenzione di dimensioni di circa 1 cm sottocutaneo non in profondità.
Un anno fa in occasione di una ecografia tiroidea ho chiesto che mi facessero un controllo per vedere cosa fosse e mi hanno detto essere un lipoma.
Ad oggi le dimensioni sono sempre le stesse ma, forse per il fatto che faccio palestra e stresso la gamba con la corsa, mi da fastidio ogni tanto e anche toccandolo: non è dolore ma fastidio...come un livido che sta guarnendo per intenderci.
Ogni tanto sento come se qualcosa "tirasse" il muscolo o il neo della gamba nella zona della pallina...non so bene come spiegare.

Inoltre segnalo che in corrispondenza della pallina la pelle ha un colore leggermente scuro come proprio una botta, questo da parecchio tempo.

Può essere un lipoma con queste caratteristiche?
Segnalo che ho parecchi angiomi cutanei: lo scrivo perché magari può essere un angioma sottopelle....

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
I limoni in genere sono asintomatici e la cute e' normale. Farei una nuova visita. Prego.
[#2] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio.
Intende una nuova visita ecografia o altro?
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Una visita.Prego
[#4] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2007
Buongiorno.
Visita fatta.
Ecco il referto.
All'esame ecografico, in corrispondenza della tumefazione clinicamente apprezzabile sul versante mediale della coscia sinistra, si rileva in sede superficiale sottocutanea, formazione ovalare ipoecogena, dai limiti netti, delle dimensioni di 10x5x13 mm circa, senza evidenti segni di vascolarizzazione intrinseca al colordoppler, compatibile verosimilmente con cisti a contenuto lipomatoso o sebaceo / dermoide.

Si consiglia controllo clinico ed eventuale controllo ecografico a distanza.

Grazie per l'attenzione.