Utente 275XXX
Buon giorno,
scrivo perché da un paio di mesi mi sento spesso molto stanca e debole (non è tutti i giorni uguale). Ho 40 anni, sono alta 1.55 e peso 50 kg e non fumo. Ho un lavoro abbastanza sedentario, ma con due bambine piccole, il resto del tempo mi muovo abbastanza, ma ultimamente mi capita di avere il fiato corto anche per un minimo sforzo. Per verificare l'origine di questa spossatezza ho effettuato gli esami del sangue (emocromo, ferro, colesterolo, glicemia, proteina C-reattiva, tiroide, potassio) e sono risultati tutti nella norma. La pressione è sempre circa 75/115. In seguito ho fatto anche visita medico sportiva con test dopo sforzo ed anche quello nella norma (solo 2 extrasistoli sopraventricolari). 2 anni fa ho fatto anche un ECG che mi ha trovato una leggera incontinenza di una valvola mitralica.
Volevo chiedere se questa mia stanchezza poteva essere di origine cardiaca o se con gli esami fatti potevo escluderlo. Devo rifare un ECG?
Grazie molte per l'attenzione e buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, l'incontinenza valvolare non si vede all'ECG, ma con un ecocardiogramma, che se vuole può ripetere per escludere il rapporto tra i suoi sintomi e il cuore.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 275XXX

Iscritto dal 2012
Mi scusi, ho sbagliato io a scrivere, 2 anni fa avevo fatto un ecocardiogramma. Mi consiglia quindi di ripeterlo? Grazie molte e saluti.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le probabilità che i suoi sintomi siano legati a problemi cardiaci sono molto basse ... e un ecocardiogramma può escluderlo completamente.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 275XXX

Iscritto dal 2012
Grazie, è stato molto gentile.