Utente 181XXX
Buongiorno, ho 38 anni e svolgo una vita sedentaria.
Premetto che sono un soggetto ansioso ed ero un pò agitato per l'esame. Da circa un anno curo l’ ipertensione con Micardis 80, terapia che mi è stata data dopo riscontro di valori border-line dopo holter pressorio.
I valori misurati a casa sono quasi sempre tra gli 80 e 85 per la minima (la mattina anche sotto gli 80) e sotto i 130.
Ho effettuato la settimana scorsa un ecocardiogramma con risultati assolutamente nella norma.

Sabato scorso mi sono sottoposto ad una prova da sforzo

Riassunto della prova da sforzo:

Stadio Durata stadio Carico(W) FC PS
BASALE 01:26 0 95 140/90
STADIO 1 00:16 25 115
STADIO 2 02.00 50 117 150/100
STADIO 3 02.00 75 137 160/100
STADIO 4 02:00 100 144 180/120
STADIO 5 01:09 125 155 190/120
REC1 01:00 25 131
REC3 03:00 0 115 160/80
RECUPERO 01:14 0 109 140/80

Riassunto:
Test da sforzo massimale negativo per la presenza di ischemia indotta da la voro muscolare. Non aritmie durante il test. Profilo pressorio nei limiti.


In riferimento alla pressione volevo chiederle come devo comportarmi? Ho un dubbio sui valori riscontrati durante il test(190/120) visto che poi nel referto viene scritto valori pressori nei limiti. Vanno bene? Non è alta la minima? La terapia in atto va bene?Posso fare sport senza problemi?

Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non mi pare proprio che i suoi valori pressori siano normali durante la prova da sforzo.
Penso che la suua terapia antiipwertensiva vada rivista.

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille per la tempestiva risposta.
Il cardiologo che ha eseguito il test sostiene che i valori al di sotto dei 230/130 sono nella norma e che dalla risposta pressoria non puoi ricevere informazioni precise sullo stato tensivo ma solo l'adattamento cardiaco allo sforzo.Quindi secondo lui i valori sono nella norma.Cosa ne pensa a proposito?

In ogni caso secondo lei, posso svolgere attività fisica?Devo rivedere la terapia anche se alle misurazioni fatte a casa i valori sono buoni?

Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Chieda al suo Cardiologo se vorrebbe avere 230\130 mmHg di pressione durante una pedalata o durante un atto sessuale.
Le conviene :
- iniziare una terapia
- probabilmente cambiare cardiologo

Per il momento ovviamente non farei alcuna attivita' sportiva in attesa degli esami ematochimici e strumentali dei quali ha bisogno (doppler arterire renali, ecografie dei surreni, etc etc)

Arrivederci

cecchini