Utente 225XXX
Salve, sono un uomo di 52 anni e da tanti, cioè da 20 anni circa soffro di una prostato- uretrite in forma cronica. Sovente mi capitano bruciori post minzionali e sintomi urinari vari con flusso non regolare. Da qualche giorno sto provando un prodotto farmaceutico su indicazione del medico di base a base di D-mannosio , uva ursina, talco, magnesio stereato e calcio fosfato. Devo dire che mi sta aiutando tantissimo sia come bruciore che come flusso. Ho di recente letto che un uso prolungato di uva ursina potrebbe dare problemi legati ad un suo effetto cancerogeno e favorire l'insorgenza di maculopatia ( mi sono da poco stati diagnosticate microdrusen). Il mio medico non ha saputo darmi ulteriori notizie e sono qui per chiedere una migliore informazione in merito, dato che se continua l'effetto, vorrei anche sapere se possibile effettuare lunghi cicli del prodotto. Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente
le concebtrazioni riportate nell'integratore non comporatno rischi specifici, come tutti gli integartori è bene utilizzarli a cicli (2/3 mesi) intervallati da periodi di riposo (almeno un mese)