Utente 379XXX
Salve, ho 43 anni e qualche mese fa in occasione di un piccolo intervento mi hanno riscontrato pressione alta , 150/100 di media. In famiglia mio padre è cardiopatico. Mi hanno dimesso con Ramipril mg 2,5. A distanza di 2 mesi e mezzo la pressione non ha subito grandi cambiamenti, la provo la sera con apparecchio digitale a manicotto gonfiabile. Sono in forte sovrappeso e fumatrice e so che contribuisce, ma con il farmaco pensavo di migliorare la situazione. È possibile che il dosaggio non sia adeguato al mio peso oppure è il tipo di principio attivo che non va bene per me. Prossima settimana ho appuntamento con medico di bse ma intanto vorrei un parere su questi farmaci inibitori e come funzionano.... grazie infinite.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Considerato il suo peso la dose del farmaco che sta assumendo e'...pediiatrica.
Quindi ne parli con il suo cardiologo per aumenatre il dosaggio o cambiare moelcola.
Se continua a fumare, tuttavia, il suo rischio di infarto,m ictus, morte improvvisa e cancro e' molto elevato

Arrivederci

cecchini