Utente 387XXX
Buongiorno per una moderata disfunzione erettile l'andrologo mi ha prescritto l'uso giornaliero del Cialis 5mg.
Dopo due giorni dall'inizio cura ho visto aumentare i disturbi legati al reflusso gastrico, ma cambiando orari e assumendo la pastiglia dopo i pasti la sintomatologia si è ridotta .
Premesso quanto sopra volevo sapere, visto che ho avuto un miglioramento nella tenuta dell'erezione, per quanto tempo posso assumere il cialis e se questa cura una volta sospesa da miglioramenti permanenti alla circolazione all'apparato genitale
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

le risposte alle sue domande sono vincolate purtroppo alla precisa conoscenza della sua reale situazione clinica e alle eventuali cause che l'hanno determinata.

A questo proposito che cosa le ha detto il suo andrologo di fiducia?

Comunque, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

http://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 387XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno dr. Beretta il mio Andrologo onestamente non ha approfondito le cause dicendo che comunque poi la cura sarebbe consistita nella medicalizzazione del disturbo
La mia disfunzione non è nel raggiungere l'erezione ma nel mantenerla costante
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma una diagnosi secondo il mio parere è sempre bene, quando possibile, averla.

Un cordiale saluto.