Utente 411XXX
Buonasera a tutti, scrivo per parlarvi del problema che ormai mi assale da qualche settimana. Circa due settimane e mezzo fa ho avuto dei fastidi all'addome destro e al testicolo dx il quale risultava sensibilissimo nella zona inferiore. Nei giorni successivi il fastidio all'addome andava scemando, ma il testicolo era ancora un pó sensibile, e al tatto ho notato che nella zona posteriore si era creata una specie di pallina che l'indomani era scomparsa. Leggendo online ho visto che si poteva trattare di epididimite anche perchè i sintomi erano tutti collegati a quelli che avevo riscontrato io. Adesso il fastidio al testicolo è passato, ma è sorto un altro problema: il testicolo dx si trova in una posizione sollevata rispetto al sx, e questo causa fastidio mentre cammino, o anche stando seduto e accavallando le gambe. Vorrei sapere: puó essere una conseguenza dell'epididimite? E come fare per farlo tornare nella sua posizione normale? Grazie per le risposte e buona giornata.
Aggiungo che dovrei avere la disponibilità per fare una visita tra circa due settimane.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
Poteva essere epididimite ma questa non comporta una risalita del testicolo. O il testicolo è sempre stato in quella posizione oppure non saprei...dalla mia postazione non saprei dare una spiegazione. Se ritiene che esista un fastidio o un problema, ne parli col suo medico curante. A presto
[#2] dopo  
Utente 411XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la risposta. Ma per i sintomi che ho elencato quali sarebbero le altre patologie possibili? Ed inoltre il testicolo si trova in questa posizione successivamente a questo problema che ho avuto, prima era sempre stato nella sua posizione normale tant'è vero che non ho mai avuto problemi. Chiedo delle possibili soluzioni da applicare prima di poter fare la visita specilistica. Ringrazio nuovamente.
[#3] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
È difficile suggerire una soluzione se non è chiaro il problema. Se è presente un'epididimite, la si deve curare con dei farmaci che il suo urologo le prescriverà. Per il testicolo che lei vede risalito, non ci sono soluzioni se non una discesa spontanea. A presto
[#4] dopo  
Utente 411XXX

Iscritto dal 2016
E il testicolo destro entro quanto dovrebbe tornare nella sua posizione normale? Non ho la possibilità di prendere farmaci, quindi nel caso si tratti veramente di epididimite essa puó passare anche senza l'assunzione di medicinali? Grazie per la cordialità
[#5] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Se l'epididimite è vera, l'epididimo si gonfia,aumenta di consistenza, ci può essere febbre e fa veramente male. Poi ci sono vie di mezzo in cui c'è un'algia più o meno accompagnata dagli altri sintomi. Se è una algia lieve senza altri segni o sintomi, possibile che passi da sola. Per il testicolo, dovrà parlarne col suo medico curante. A presto
[#6] dopo  
Utente 411XXX

Iscritto dal 2016
A me due settimane fa era partito un fastidio all'addome dx basso che si irradiava fino al testicolo che al tatto inferiormente era sensibilissimo, e in seguito mi si è ingrossato e recava fastidio, ma non dolore da non poter resistere. Adesso invece la dimensione sembra essere normale, ma il testicolo si trova in una posizione sollevata, come se ci fosse qualcosa che lo tira sù