Utente 271XXX
Buonasera ho appena ritirato risultati rx rachide cervicale:
rachide parzialmente rettilineizzato con discrete alterazioni unco-spondiloartrosiche a carico di C5, C6,C7. Parzialmente ridotti gli spazi discali corrispondenti.
Rx rachide dorsale: scoliosi dorsale destro-convessa. Ridotti la cifosi fisiologica. Iniziali appuntamenti marginali di tipo spondilosico a carico dei metameri medio-dorsali. Conservati gli spazi discali.

Il mio medico mi ha fatto eseguire questo esame perchè da 20 giorni ho forti dolori alla scapola sinistra che si irradiano fino al gomito sinistro e nemmeno 2 cicli di punture reumagil, kevindol e antinfiammatori hanno fatto effetto. Ho 36 anni sono alta 1.73 e peso 57 kg.
Potreste spiegarmi in parole povere che cos'ho e dirmi cosa devo fare? il medico mi ha consigliato di prenotare visita ortpedica, ma sono indecisa se prima fare una risonanza.
grazie a chi mi risponderà..i dolori non mi danno tregua
[#1] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
20% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2013
Il referto radiografico evidenzia degenerazione dei dischi intervertebrali tra la quinta, sesta e settima vertebra cervicale. Le discopatie a questo livello possono causare dolori irradiati all'arto superiore come nel tuo caso. Ti confermo l'indicazione ad eseguire una valutazione specialistica ortopedica. Anche se la RM è un esame più accurato della radiografia nell'evidenziare i dischi intervertebrali ed i nervi, esso andrebbe prescritto in ambito specialistico e dopo aver eseguito un esame obiettivo del rachide cervicale e della spalla per cercare di inquadrare bene il quadro e comunque impostare un primo approccio terapeutico, valutando l'eventuale RM in un secondo momento.
[#2] dopo  
Utente 271XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno Dottore grazie per la gentile risposta. In questi giorni ho eseguito RM e il risultato è questo purtroppo:
Non alterazioni dell'intensità di segnale a provenienza dal midollo endospugnoso dei segmenti ossei esaminati. Tratto cervicale in asse. Invertita la lordosi fisiologica con fulcro a C%-C6. Alterazioni spondilo-discoartrosiche nel tratto C5-C7 ove si rilevano osteofiti marginali e riduzione degli spessori discali.
Al passaggio C5-C6 si rileva piccola ernia discale paramediana sinistra con impronta sul midollo spinale. Al passaggio C6-C7 si rileva altra piccola ernia discale laterale e foraminale sinistra; concomita procidenza circonferenziale con impronta sul midollo spinale.
NOn altre protusioni od ernie discali.
Regolari i diametri del canale vertebrale.
Come di norma l'intensità di segnale del midollo spinale.

L'ortopedico che mi ha visto ieri mi ha dato 1 settimana di punture di Nicetile più un mese di compresse Nicetile, alla sera 1 compressa Sirdalud, collare di Schanz per una settimana e mi ha detto di prenotare visita neurochirurgica (Rao C).

Volevo chiedere perchè la visita Neurochirurgica, l'ortopedico a sviato la mia domanda, è necessario un intervento? o posso risolvere con questi farmaci o con ginnastica tipo terapia Mckenzie?
Grazie ancora per il prezioso aiuto.
[#3] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
20% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2013
Attraverso un consulto come questo, è difficile definire se un quadro è chirurgico o meno ed è altrettanto difficile definire la tipologia di cure che andrebbero prescritte in base al quadro (attive o passive, in acqua o a corpo libero). La RM in effetti conferma la presenza delle discopatie evidenziate nella radiografia con anche interessamento dei nervi sul lato sinistro. In questi casi è indicato rivolgersi ad uno specialista che si occupi di patologie vertebrali (un neurochirurgo o un ortopedico chirurgo vertebrale). Non è detto che il quadro sia necessariamente chirurgico, andrebbe valutato con attenzione sia clinicamente che radiograficamente e sicuramente andrebbe seguito nel tempo prima di prendere decisioni definitive.
[#4] dopo  
Utente 271XXX

Iscritto dal 2012
Ho prenotato visita neurochirurgica, grazie per la consulenza gent.mo Dottore.