Utente 405XXX
Gentili dottori,
sono in lista d'attesa al Rizzoli per la correzione di una scoliosi ormai grave (70 gradi dorsali e 40 lombari) .
Come mi è stato consigliato sto dimagrendo seguendo la dieta di un nutrizionista, prima dell'intervento. Sono alta 1,70 e sono già passata da 80 a 75 kg in un mese. Data la mia scoliosi ho anche un deficit restrittivo a livello polmonare (effettuata spirometria) lieve - moderato.
Per migliorare la situazione respiratoria in vista dell'intervento ho smesso di fumare e cammino per 4 km al giorno, a passo svelto.
Mi avevano consigliato e ginnastica medica in acqua, ma vivo in un paesino piuttosto sperduto e non ho la possibilità di recarmi in piscina.
Posso fare qualc0s'altro per migliorare questa mia capacità respiratoria? Yoga? Esercizi di respirazione anche a casa?

Ultima ed importante domanda: dopo l'intervento, la mia capacità respiratoria tornerà normale, o almeno migliorerà?
Ovviamente credo che, come per il movimento, di pari passo dovrò fare riabilitazione respiratoria.
[#1] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Il motivo per cui la scoliosi nel tempo causa un deficit respiratorio restrittivo è legato alla deformazione della gabbia toracica la cui forma viene alterata a causa della deformità della colonna. Questo fenomeno interessa maggiormente il lato toracico dal lato della convessità della curva scoliotica (ossia il lato che presenta il gibbo costale).
La correzione chirurgica della scoliosi in età adulta può dare un parziale beneficio della capacità respiratoria senza tuttavia arrivare al 100%. La correzione chirurgica soprattutto evita che nel tempo ci possa essere un progressivo aggravamento della scoliosi con conseguente ulteriore riduzione della capacità polmonare.
In attesa dell'intervento, le attività che può fare per quanto riguarda l'attività respiratoria sono gli esercizi aerobici (cyclette, nuoto, camminate, corsa leggera o attività aerobica in palestra) nel rispetto ovviamente delle eventuali limitazioni antalgiche dovute alla sua scoliosi.
[#2] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Infinite grazie dottore!
A presto.
Confido nelle vostre conoscenze e seguo le indicazioni, nella speranza di gestire per il meglio questa mia situazione.
Arrivederci