Utente 411XXX
Salve, sono un ragazzo di 24 anni che da circa due anni soffre di dolori (sopportabili) al ginocchio sx, nello specifico sulla parte laterale.
Ho sempre giocato a calcio e successivamente a calcetto, dopo di che in seguito a questi dolori decisi
di utilizzare un tutore per giocare a livello amatoriale. Durante una partita appoggiando il piede a terra sento come uno schiocco e quel
dolore aumenta d'intensità. Dopo essere andato dall'ortopedico che mi fa un'infiltrazione per il dolore, faccio la Rx che cita quanto segue:

-menischi di regolare spessore ed intensità di segnale
-legamenti crociati normorientati, di regolare spessore e intensità di segnale
-legamenti collaterali di regolare spessore ed intensità di segnale
-rotula in asse in sede
-corpo di Hoffa normorappresentato
-profili cartilaginei di regolare spessore ed intensità di segnale
-versamento intrarticolare e nel recesso rotuleo.

Dopo il controllo, l'ortopedico mi fa un'altra infiltrazione, stavolta di acido ialuronico e mi dice che che dopo due mesi di riposo avrei potuto riprendere l'attività sportiva con tutore.
Quando la riprendo avverto subito un senso di debolezza, di instabilità più che altro e pur andando piano nel giocare, il dolore è ritornato abbastanza intenso. Rivado dallo stesso ortopedico, il quale mi dice che non sono operabile e che non devo più giocare, notizia che per un appassionato di calcio mi ha sconvolto. Ora mi chiedo: come è possibile che un ginocchio sano (come descritto dall'ortopedico stesso) non mi permetta di giocare?
O meglio gioco con tutore ma devo riposare minimo tre/quattro giorni.

PS l'ortopedico mi ha anche detto che non è operabile e che non sono portato a giocare, ma se ho praticato a livello agonistico calcio a 11 per 5 anni e calcio a 5 per tre anni, come si spiega il "non sono portato"?

Grazie per la risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Rotundo
24% attività
20% attualità
0% socialità
OTRANTO (LE)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Salve. Probabilmente: 1.la situazione è cambiata rispetto alla precedente visita o 2.la diagnosi precedente era differente dalla situazione attuale, anche perché la strategia terapeutica non sembra essere stata efficace. Alla luce della negatività dell'accertamento strumentale si rende necessaria una nuova visita per cercare la causa del problema di salute e cercare di trovare un corretto percorso terapeutico. Buona fortuna