Utente 316XXX
Salve, ho 51 anni e non ho problemi di salute. Vorrei che qualcuno mi spiegasi se la qualità della erezione dipende della età, detto con altre parole se la qualità cala andando avanti con gli anni.
In passato ho avuto problemi di ansia e il medico mi ha fatto una cura con dei farmaci che mi portava a una qualità erettile bassa, quindi ero in difficoltà di avere rapporti normali del tipo penetrativo. A questo punto il mio medico mi ha fatto fare una visita specialistica da un andrologo che mi ha chiesto una serie di controlli, esame del sangue, ecografia della prostata e dei testicoli ecc, tutto nella norma, quindi mi ha detto che era un problema temporale, dovuto a dei medicinale che stavo prendendo per l'ansia, quindi mi ha fatto assumere temporalmente Cialis 10 mg tutti i venerdì, per avere un weekend senza pensieri e tutto è andato bene, anzi meglio di prima di avere il problema d'ansia. Per questo faccio questa domanda, perché quando prendevo il Cialis mi sentivo con una qualità erettile alta. Adesso non ho problemi erettile, ma sento che la qualità non è buona, sento che il mio pene non arriva alle dimensioni di una volta, lo vedo poco in forma.
Dunque, è una situazione normale a questa età? il mio medico mi ha consigliato prendere Ezerex una bustina al giorno MA nel mio caso aiuta ma non è sufficiente, quindi penso tornare da lui a chiedere nuovamente cosa fare, ma nel frattempo mi farebbe piacere avere alte opinioni e consigli, grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'età non é una malattia e la funzione erettile,anche ad 80 anni,può mantenersi in ottimo stato,se la salute é buona e la partner é complice.Tutto il resto è fantasia...Un esperto andrologo saprà tracciare un piano terapeutico che possa garantirle la necessaria serenità generale,mentale e sessuale,basandosi su di una diagnosi certa,non presunta.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dr. Pierluigi, grazie tante della sua opinione, io al momento non ho pensieri e mi trovo bene col mio partner, penso che andando avanti con la età sia favorevole nel senso della esperienza ma il mio dubbio è la qualità delle erezioni, credo che quando avevo venti anni le mie erezioni erano più potenti, supponiamo : 20 anni erezioni al 100% , adesso ai 51 anni penso siano al 70%, mi scusi se faccio questo esempio, è solo per farmi capire, forse sia il mio ego maschilista ma mi farebbe piacere ad avere erezioni al 100% come una volta, questo è possibile naturalmente o serve un aiuto farmacologico? grazie
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...i farmaci proiettili,negli ultimi venti anni,hanno determinato una rivoluzione del costume sessuale,che,però,non può prescindere dalla tutela della salute sessuale e generale.Infine,la estrema maneggevolezza permette alla gran parte dei maschi di poterne usufruire,sotto controllo medico.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Grazie tante per le sue opinioni Dr. Pierluigi, tanti saluti.