Utente 306XXX
Buonasera sono un uomo di 39 anni ...circa 2 anni fa ho cominciato ad accusare dei pizzicori e dei bruciori al pene ..... ho fatto passare un po di tempo e visto che il mio problema nn passava mi sono recato da un detmatologo il quale mi dice lei a un lichenscleros atrofico..... mi prescrive la cura diprosone crema.... sensiquell detergente intimo e abilast biogel faccio questa cura che era 1 applcazzione al giorno alla sera con diprosone crema x 20 giorni poi x altri 20 un giorno si e uno no poi x altri 20 3 giorni a settimana .tutto con lavaggi con sensiquell e poi x finire abilast biogel. ....finito la terspia vedevo che queste macchiettine violacee continuavano a esserci anche i pizzicori e bruciori.....mi reco ancora da lui e mi ridå la stessa cura aggiungendomi flantadin questo x 30 giorni faccio questa cura e sembrava che le macchie fossero quasi sparite. ...però nel frattempo il pene mi si ę gonfiato un po e ho notato che il prepuzio stringeva e poi in erezione facevo fatica a scendere...in parole rozze facevo fatica a scappellarlo...mi reco nuovamente dello stesso dermatologo il quale mi dice il lichen sclerosus atrofico può provocare gonfiore....mi ride la stessa cura togliendosi flantadin e aggiungendomi piascledine..... il gonfiore peesisteva anche con quello ....rivedo e mi dice di faccia visitare da un urologo e senta cosa gli dice vado dall urologo spiegandogli tutto il quale mi dice io nn vedo lichen ha una leggera fimosi decido con lui il dafarsi il quale mi dice se nn riesce e le fa male la circoincido e vedrà che starà meglio...faccio l intervento tutto bene a oggi dopo 2 mesi dall intervento e ancora gonfio mi sono fatto vedere 2 volte da un altro dermatologo il quale mi ha detto che nn ho lichenscleros atrofico ma x il gonfiore nn mi sa dire nulla..idem l urologo.... ho fatto test hiv negativo esame urina negativo esame istologico negativo.....urologo mi ha escluso prostata mi dite cosa devo fare sono disperato..dermatologo e urologo mi hanno escluso lichen cosa può essere che esami devo fare x capire grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
Difficile fare ipotesi senza vedere e visitarla. La minzione è buona? Ha sintomi a urinare? Il gonfiore dove è localizzato? Ha fatto dei tamponi colturali? L'unica soluzione sarebbe sentire un altro parere...mi faccia sapere. A presto
[#2] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
Grazie x avermi risposto il gonfiore é sul pene nn sul glande le spiego quando sono a riposo e tengo il pene in alto mi si sgonfia un po se invece cammino lavoro ecc ecc mi si gonfia...... tamponi nn ne ho fatto anche x tutti questi specialisti nn mi anno detto nulla di altri esami .per quanto riguarda l urina ogni tanto brucia quando la faccio il primo getto poi dopo no ... nn so mi consigli lei che esami fare e se andare da un dermatologo o urologo o andrologo grazie
[#3] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Sarebbe necessario visitarla per capire il problema. Provi a consultare un altro urologo....Difficile comprendere senza vedere! Se ha bruciore minzionale provi a domandare se un tampone uretrale è utile. ..mi faccia sapere.a presto
[#4] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
Scusi di nuovo dottore con il tampone uretrale si riesce a capire se ho anche qualcosa alla prostata. ......o solo x le infezioni ...possibile che tutti i dottori che mi anno visitsto nn mi anno prescritto altri esami.......nn vorrei avere qualcosa di brutto nn credo se no nn ero più qui ..mi dice gentilmente per togliermi altri dubbi quali altri esami fare x prostata ecc ecc grazie


[#5] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Tampone uretrale, spermiocoltura è urinocoltura sono gli esami colturali che valutano se vi sono infezioni uretrali, prostatiche o delle vie seminali...Ne parli col suo medico!
[#6] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
grazie dottore dice di fare anche il psa
ripeto x l ennesima volta nn capisco x nn fammeli fare prima tutti questi esami ho fatto solo urinocultura
[#7] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Il PSA non importa...A presto e mi faccia sapere
[#8] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
buongiorno dottore ho fatto ieri esame tampone uretrale esito fra 1 settimana ...........le volevo chiedere quando il pene è a riposo nulla..... ho notato da 2 giorni che quando va un po in erezione mi si gonfia una vena dalla parte dx in basso del pene.....spero che nn sia nulla di grave..... ho letto su internet se e varicocelema nn lo è se e una trombosi ma non lo è ....
ho notato anche che schiacciandola nn mi fa male nn è un tumore x i sintomi sono diversi......cosa puo essere'?????
aspetto esito e poi riandro da urologo ........
[#9] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Non è nulla di grave. Né varicocele né trombosi né tumore. Non so preoccupi. È soo una vena che ha sempre avuto. A presto
[#10] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
grazie dottore a questo punto aspetto il referto del tampone uretrale e se anche li nn ho nulla mi dice lei cosa devo fare .....
x urinare urino normale ma la sensazione e di gonfiore bruciore e pizzicorio ....... forse x tampone uretrale di ieri nn so
[#11] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
buonasera dottore ho i risultati del tampone uretrale

ric dna mycoplasma genitalium negativo

ricerca microscopica leucociti
positiva (rari)

ricerca colturale candida
negativa

ricerca chlamydia negativa

ricerca colturale gonococco negativa

ricerca colturale s.agalactiae negativa

ricerca colturale altri batteri negativa


ho fatto vedere l esito di questo esame al mio dottore e mi ha detto che nn c e nulla il


quale nn mi ha prescritto nulla gli ho anche parlato di quella famosa vena che mi si gonfia

quando va in erezione mi ha detto secondo lui nulla di grave


volevo un suo parere sull esito dell esame e poi nn so qualche tipo di cura magari naturale
x il leggero gonfiore che ho al pene

o se non ritiene necessario nessuna terapia qualche altro tipo di esame


grazie
[#12] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Bene per il tampone negativo. Dalla mia postazione non posso consigliare farmaci o terapie perché non so quale sia la causa di quello che mi descrive.Se ritiene di avere sintomi importanti, senta il parere di un altro urologo. Altrimenti attenda e valuti se i sintomi non cessino spontaneamente.Mi faccia sapere. A presto
[#13] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
Buonasera dottore..le volevo chiedere un parere....ho quasi sempre il pene "duro-gonfio" quando è verso il basso...come quasi fosse barzotto..mentre se mi sdraio o è verso la pancia...in pochissimi secondi..diventa più piccolo e moscio .....può essere un problema di circolazione? Questo mi succede solo da dopo l operazione di circoincisione...
Grazie in anticipo
[#14] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Non è assuraient un problema di circolazione. Non si preoccupi. A presto
[#15] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno dottore l ultima cosa le volevo chiedere che ho quasi sempre bruciore quando urino...esempio urino 20 volte mi brucia 16 ...cosa può essere visto che ho fatto esame urine negativo tampone uretrale negativo ci sono altri esami x vedere grazie.....in passato avevo già questo tipo di problema ma l urologo mi disse che dopo questi esami poteva essere un patologia cronica ........ dell uretra boooooo nn credo tanto anche x come le ho descritto nei diversi messaggi il mio problema persiste e nn mi sanno ne dire se ho il lichen e quindi magari tutti questi disturbi sono dovute a quello i magari o altro.....venerdì vado in via pace a milano spero che lo il dermatologo ché mi visiterà sia un grado di darmi una corretta diagnosi e mi indirizzi casomai se ce ne sarà bisogno da un bravo urologo
[#16] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Forse una spermiocoltura potrebbe completare il quadro. Mi faccia sapere. A presto
[#17] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
buonasera la ringrazio x il tempo che mi ha dedicato volevo inoltre dirle con il tampone uretrale si vede un eventuale infezioni alla prostata?????
se fosse prostatite o qualcosa di piu grave ..........
le dico cosi x faccio riferimento non a livello cutaneo ma ha dei piccoli bruciori quando urino e poi noto ma è sempre stato cosi che urino parecchio ma bevo poco
urino giallo alla mattina e poi sempre chiaro durante la giornata urino dalle 8 alle 11 volte al giorno tanto cioe faccio tanta pipi bevendo nn molto
ma una infiammazzione della prostata puo provocare gonfiore al pene
bruciore quando si urina
e far tanta pipi
grazie
[#18] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
Magari anche fare un esame della prostata??nn so mi dica lei se vuole posso mandarle anche delle foto grazie
[#19] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Faccia visita dermatologica e urologica. Una spermiocoltura potrebbe essere utile per completare gli esami colturali. Mi faccia sapere. A presto
[#20] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
dottor buongiorno volevo chiederle sarà da circa quasi 1 anno e mezzo che ogni tanto sento calore livello anale e genitale e ogni tanto mi viene come diciamo uno sfogo sul glande dei puntini rossi .......preoccupato ho fatto esame urine tampone uretrale e test hiv tutto negativo .....le ricordo che 2 anni fa il dermatologo mi ha diagnosticato lichen sclero atrofico e dopo terapie ecc ecc hanno optato x circoncisione ecc ecc .........intervento uscito bene
sono andato dal dermatologo a far vedere questi puntini lui mi ha detto che il glande si deve abituare ecc ecc e quindi mi ha detto che nn c e piu il lichen e di nn preoccuparmi x questi puntini mi ha detto di mettete al bisogno diprosone crema .... quando metto la crema i puntini se ne vanno infatti pero almeno una volta al mese mi ritornano .........leggendo su internet ho scoperto che puo essere la prostata:
puo provocare puntini rossi sul glande????
possono essere emorroidi?????'
calore al livello anale e genitale ??????
bruciore durante erezione ????
bruciore anche nn durante l erezione ????
quando faccio aria dall ano a volte faccio fatica e come se fosse intoppato
insomma sento calore ........ le faccio presente che sono stitico e che spesso soffro credo di emorroidi interne e esterne all occorrenza prendo arvenom e sembra che vada meglio
mi consiglia una visita urologica o andrologica o altro ?????
le feci a volte sono verdi pero mangio tanta tanta verdura e sono piu scure quando mangio carene funghi ecc ecc ho letto che chi ha la prostata infiammata ecc ecc l colore delle feci cambia ma io le ho sempre avute cosi ...
4 anni fa ero andato a far un controllo urologico e mi aveva trovato la prostata leggermente ingrossata ma mi aveva detto che era niente di che mi aveva prescritto un integratore e delle supposte a base di cortisone
mi darebbe x piacere un consiglio credo che s era una malattia grave ero gia morto visto che ho 39 anni grazie