Utente 412XXX
Salve. La domanda è questa : premesso che soffro di forti attacchi d'ansia che talvolta sfociano nel panico (con tutta la sintomatologia annessa : palpitazioni, tachicardia, sbandamenti con gambe molli), durante esami del sangue fatti a Dicembre prima per lavoro poi per una preospedalizzazione causa asportazione di un polipo alle corde vocali, è stata rilevata glicemia a digiuno rispettivamente con valori di 110 e 106 con tutti gli altri valori nella norma. Negli esami svolti precedentemente per controlli di routine la glicemia a digiuno risultava sempre essere compresa tra 87 e 89 e gli esami delle urine erano sempre perfetti così come tutti gli altri valori (ultimo esame delle urine svolto a Luglio 2015). L'anestesista che ha visto le analisi mi ha detto che 106 va bene e di non preoccuparmi assolutamente, così come il mio medico curante, ma io chiedo : quando ho fatto le analisi ero veramente molto agitato ed avevo dormito poco per il pensiero, può tutto questo far aumentare la glicemia? E soprattutto, 106 è un valore preoccupante oppure è un fattore transitorio dovuto alla mia forte ansia? Aggiungo che nel periodo suddetto bevevo molte bevande gassate ai pasti. Mi scuso per essermi dilungato così, ma è un pensiero che mi affligge. Certo di una vostra risposta vi invio i più cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Ida Fumagalli
24% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Vorrei sapere prima di risponderti quanti anni hai, quanto pesi e quanto sei alto, se nella tua famiglia è presente il diabete, quanto hai di pressione e di colesterolo e trigliceridi e di uricemia.
Inoltre vorrei sapere se assumi farmaci cronicamente o spesso
Perchè sei andato dall'anestesista.
Lo stress attraverso l' aumento dell'adrenalina e del cortisolo può aumentare di poco la glicemia comunque
Ti consiglio intanto di ripetere una glicemia al mattino a riposo a digiuno dalla sera prima ( digiuno di 12 ore)
[#2] dopo  
Utente 412XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la risposta. Sono alto 191 cm e peso 83 kg. Nella mia famiglia non hanno diabete. La pressione è normale, a volte durante la misurazione, causa la mia ansia, si alza la massima. Le urine sono sempre state perfette, trigliceridi non lo so perché non mi sono stati prescritti ed il colesterolo mi venne detto all' ultimo controllo del 2012 che il rapporto andava bene e sempre a quel controllo la glicemia era 87. Aggiungo che controllando vecchie analisi del 2003 la glicemia risultava essere 103. Sono andato dall'anestesista per un intervento alle corde vocali eseguito a gennaio 2016. Fino all'estate 2015 ho assunto per 6 anni paroxetina e benzoadepine per curare ansia e attacchi di panico.
[#3] dopo  
Dr. Ida Fumagalli
24% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Per valutare se possa essere stata una lieve iperglicemia legata allo stress la ripeterei a digiuno associando un controllo della emoglobina glicata. Se quest'ultima risultasse normale e la glicemia a digiuno sotto i 100 mg non la ripeterei per 2 anni.
Comunque una dieta equilibrata con limitazione degli zuccheri semplici e dei grassi saturi e del sale va bene per tutti
La glicemia a digiuno va controllata dopo una settimana di dieta libera non già ristretta riguardo gli zuccheri
[#4] dopo  
Utente 412XXX

Iscritto dal 2016
Grazie ancora per la disponibilità.