Utente 412XXX
Salve dottori,vi scrivo a nome di mia mamma di 68 anni a cui è stato diagnosticato cuore polmonare,dagli esami (tac con mdc) e dalle visite fatte cardiologiche e pneumologiche) dicono sia dovuto ad embolia polmonare cronica,l'ultima visita di questa mattina presso il cardiologo di cui riporto il referto '' Cuore polmonare cronico (ripetuto embolismo polmonare) con severa ipertensione polmonare 70mmhg,rigurgito tricuspidalico grave,sezioni destre ingrandite,scompenso destro cronicizzato'' il cardiologo sostiene che debba assumere Lasix 2 compresse al giorno (che sta gia prendendo da diverso tempo perchè ha praticamente sempre la gambe gonfie) più Coumadin da 5mg che ancora non ha iniziato a prendere,lei ha molta paura ad iniziare a prendere il Coumadin... secondo voi è un farmaco sicuro o può essere pericoloso? vorrei sapere se questa terapia vi sembra quella giusta da intraprendere...grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il Coumadin e' il farmaco principe nei casi come sua madre, la quale rischia di avere recidive di embolia polmonare.
Il Lasix e' controindicato nelò cuore polmonare ed il dosaggio che lei indica e' veramente eccessivo, se non somministrato ad antialdosteronici.
Ma la cosa fondamentale e' che la paziente inizi il Coumadin il prima possibile, da proseguire per tutta la vita.

Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 412XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille dottore per la risposta,però devo aggiungere che lei deve estrarre dei denti assolutamente prima di iniziare questa terapia con il Coumadin e forse dovrebbe estrarli la prossima settimana,è possibile aspettare o rischia di avere dei gravi problemi? e un'ultima domanda,con il Lasix come dobbiamo comportarci? lei continua a prenderne 2 al giorno da 25mg senza nessun antialdosteronico...per le gambe gonfie... se lei dice che è controindicato come possiamo fare? grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Può aspettare l estrazione dentaria facendo delle.iniezioni sottocutanee di persona a basso peso.molecolare come saprà prescrivere il.suo.medico
per ciò che concerne il.Lasix certo non posso io prescrivere un antialdosteronico , dato che non ho neppure visto la.paziente negli.occhi.....
parlatene con i cardiologi che hanno la paziente in cura.
arrivederci
cecchini