Utente 401XXX
Buongiorno. Sesso maschile età 48 anni. Da un mese ha scoperto di essere iperteso ma probabilmente lo era da anni. Il medico di base ha prescritto molteplici accertamenti ed allo stato gli unici refertati (solo esami al sangue) hanno evidenziato il valore dell' "urea cinetica" 52. La sua alimentazione solitamente era ricca di proteine e la sua paura è quella di aver riportato danni al cuore, reni o fondo dell'occhio (in via di accertamenti). Vorrei chiedere se un valore di Urea 52 potrebbe essere sintomo di patologia renale o altro, cioè se è uno di quei danni che l'ipertensione potrebbe aver riportato. Ovviamente il tempo ci darà responsi a seguito di opportune visite ed altri esami ma l'ansia è alle stelle. Grazie mille per questo utilissimo servizio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L'azotemia (urea9 che lei riporta e' solo modestamente aumentata.
Se il paziente non assume diuretici e' molto probabile che i valori rientrino nella norma sia con la riduzione delle proteine sia con un'adeguata idratazione (1,5-2 litri di acqua).
Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
Grazie Dr. Cecchini, è stato veloce, chiaro e quello che più importa rassicurante. Molto gentile!