cute  
 
Utente 237XXX
gentili dottori..sono un ragazzo di 25 anni...1 anno fa il dottore mi ha diagnosticato che sono affetto da peyronne..allora subito ho iniziato il trattamento con il cortisone...dopo ogni serie di cure notavo che lo spessore della cute aumentava su tutto il corpo Cavernoso..specialmente in zona vicino al grande. ..fino che ad un certo punto abbiamo smesso perché notavo un peggioramento del elasticità di tutto il corpo..il dottore mi disse che era normale con la cura del cortisone..secondo voi è normale?come si chiama questa cosa?ogni volta che ho un erezione..tra qui difficoltosa ..sembra che la cosa peggiora..il corpo si indurisce sempre di più e poi sembra che migliora un pochino..la mia domanda è. .secondo voi è solo peyronne ho può. essere altro meno grave?

grazie in anticipo a tutti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la situazione appare assai complessa. Sembrerebbe essere peyronie, ma serve assolutamente una visita ed un ecodoppler basale e dinamico ed una pianificazione terapueti precisa.
[#2] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
grazie per la risposta
si il dottore mi aveva diagnosticato questa patologia...in più io soffro per una prostatite di disfunzione erettile come non bastasse...la cosa strana è che il corpo spugnoso funziona abbastanza bene ..mentre i corpi Cavernosi hanno pochissima durezza ormai quasi inesistente ..anche con cialis. .e ho avuto un drastico calo della libido. .so che non potete farmi una diagnosi tramite PC. ..ma secondo voi la causa della mia disfunzione e più probabile alla prostatite o alla peyronne?

grazie in anticipo cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
guardi bisogna assolutamente fare quanto detto sopra, per intanto faccia esami ormonali: FSH, LH, Prolattina e testosterone, poi si faccia vedere