Utente 379XXX
Salve gentilissimi dottori e grazie infinite per il servizio che offrite, ho già scritto altre volte su questo sito e sono sempre stato trattato benissimo. Volevo chiedervi un parere riguardo ad una situazione un po' strana che vede coinvolto il mio apparato genitale, ho 21 anni, ho effettuato una visita specialistica da un dermatologo venero logo per questo problema e dico subito che non è stato rilevato nulla di patologico ma vorrei anche un vostro parere sulla tesi (secondo me corretta è plausibile) sostenuta da questo dottore. Durante un periodo di particolare attività masturbatoria, (2/3 mesi a questa parte) (prima lo facevo molto più raramente) mi è capitato di notare che proprio in concomitanza dei punti dove appoggiavo le dita sul pene si erano creare delle aree di pelle molto più sottili e "grinzose" perdonatemi il termine poco scientifico di un colorito anche molto più rosato (non rosso) del resto del pene, ed in più erano ben visibili un reticolo di "microcapillari rossi" sempre in questi due punti (si appoggiavo solo due dita e non l'intero palmo), ora a detta del medico ci potrebbe essere stato un traumatismo dovuto alla poca lubrificazione e allo strofinamento continuo in quei punti, che nonostante passati 6 giorni (da quando me ne sono accorto, non so se c'erano prima) sono rimasti sempre lì di colore più chiaro rispetto al resto della pelle e senza alcun sintomo se non visivo appunto il colore e anche al tatto ripeto sembra che lì la pelle sia più sottile. Ora vi chiedo a voi sembra plausibile l'ipotesi del medico, cioè capisco che senza visionare è impossibile ma più che altro sapere se vi è mai successo di vedere una situazione del genere o se piuttosto devo preoccuparmi ed approfondire ancora di più. Grazie in anticipo della risposta che spero arrivi presto visto che sono anche un tipo ansioso.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
se è un microtraumatismo dovrebbe passare completamente e il colorito dovrebbe tornare omogeneo su tutto il pene. Altrimenti ne parli col suo medico curante. Non penso sia nienete di grave. A presto
[#2] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2015
anzitutto grazie mille per la risposta, un'ultima curiosità, il medico mi ha detto che il colorito potrebbe rimanere di quel leggero rosato dato che può essere vista come una sorta di " cicatrice" dovuta allo sfregamento. Possibile o deve tornare necessariamente del colore di prima? giusto per regolarmi se preoccuparmi tra qualche giorno, grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
È possibile. Non c'è alcunché da preoccuparsi. A presto
[#4] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2015
Ok, grazie infinite.