Utente 329XXX
Salve, vorrei richiedere un consulto per un problema che da un po' mi sta dando problemi in ambito sessuale. Due anni fa sono stato operato per frenulo corto, ricordo che al momento dell'operazione il dottore notò una leggera fimosi e mi consigliò di effettuare una circoncisione, richiesta al quale non ho acconsentito poiché ero a conoscenza della dolorosità dell'operazione, inoltre ero convinto che fosse tutto un problema relativo al frenulo e quindi non vi ho dato molto peso. Ora che ho iniziato ad avere rapporti sessuali però me ne pento. Innanzitutto descrivo il problema al livello fisico: praticamente, dopo quell'operazione, non ho più riscontrato problemi nello scappellamento, facendolo però noto un'eccessiva quantità di pelle prepuziale (si dice così?) che si accumula sotto il glande e noto questo anello di restringimento che non provoca particolari fastidi. Il problema sussiste nel momento in cui devo ricoprire il glande, a pene flaccido non ho problemi, mentre in erezione riesco a ricoprirlo solo stringendo il pene e facilitando l'andamento con le mani, questo però solo se il glande è lubrificato, se è secco quasi non riesco proprio. Per quanto riguarda i rapporti sessuali credo di soffrire di sensibilità abbastanza elevata; ho rapporti sessuali circa una volta ogni due settimane e in ognuno di quei rapporti arrivo all'orgasmo almeno tre volte, la prima volta quasi immediatamente, mentre duro un po' in più man mano che gli orgasmi aumentano. Questa cosa mi fa stare male, sento che non posso soddisfare appieno la mia ragazza nonostante lei dica che non ci sono problemi, io però mi sento sempre più a disagio. Sono stato dal mio medico di famiglia che ha detto che questa eccessiva sensibilità potrebbe dipendere da questa leggera famosi e mi ha prescritto la pomata Luan per elasticizzare il prepuzio, ma non sono convinto che funzioni quindi per ora non la sto applicando. Volevo chiedere il vostro parere prima di un consulto più approfondito, la sensibilità può essere dovuta alla famosi non serrata? Nel mio caso è consigliabile operare?
Ringrazio in anticipo per l'attenzione.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente,
difficile dare un giudizio senza visitarla. Innanzitutto il Luan è una crema anestetica e casomai serve per ridurre l'eiaculazione precoce. Per comprendere se ha una fimosi, dovrebbe consultare un urologo. In tal caso, forse sarebbe necessario un intervento di circoncisione. L'eiaculazione precoce potrebbe dipendere anche da questa fimosi o da questo prepuzio abbondante che ha ma non ci metterei la mano sul fuoco. Potrebbe avere lo stesso problema anche dopo la circoncisione...quindi va valutato prima la reale causa. Mi faccia sapere. A pèresto
[#2] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dell'attenzione e della risposta. Quindi secondo lei soffro di eiaculazione precoce? Ho sempre pensato che per eiaculazione precoce si intendessero rapporti ancora più brevi dei miei, ma se così fosse e il problema non derivasse da quello cos'altro potrebbe essere?
Grazie ancora per l'attenzione.
[#3] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Eiaculato immediatamente dice lei...bisogna comprendere bene. Le consiglio una visita andrologica o urologica per charité ogni dubbio. Mi faccia sapere
[#4] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2013
Essendo che non ho rapporti frequenti, nel corso del tempo il desiderio si accumula e perciò durante il primo rapporto tendo ad eiaculare in fretta, questo succede solo con rapporti sessuali però, ad esempio con un rapporto orale riesco a durare di più. Ma comunque va bene, farò una visita il prima possibile, la ringrazio ancora.