Utente 412XXX
Buongiorno ho 34 anni e mi sottopongo sempre a visita ginecologica annuale ,lunedì scorso l'esito del pap test : asc h .
Il mio ginecologo mi dice di fare colposcopia + biopsia, sono molto preoccupata,ma mi ha tranquillizzato.... Dice che alla peggio ci sarà da eseguire una sorta di bruciatura della zona eventualmente danneggiata in anestesia locale .
Venerdì andrò a fare esame , vorrei capire se già durante la colposcopia il medico può valutare la gravità della situazione?
Vi ringrazio molto dell'attenzione .
[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
12% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Più che una bruciatura, le consiglierei un microraschiamento del canale cervicale che può essere eseguito anche senza anestesia, in regime ambulatoriale.
[#2] dopo  
412638

dal 2016
Buonasera , la ringrazio molto pertanto posso stare relativamente tranquilla? Sono molto in apprensione anche se siamo in regime di prevenzione.
Grazie
[#3] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
12% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Teoricamente le posso rispondere solo dopo l'esito del microraschiamento del canale.
[#4] dopo  
412638

dal 2016
La ringrazio, ora farò la colposcopia poi vedremo l'evolversi.
Potrebbe anche essere che non serva micro raschiamento.
Saluti
[#5] dopo  
412638

dal 2016
Mi scusi era una domanda, potrebbe essere che non sia necessario Intervenire con micro raschiamento?
Grazie
[#6] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
12% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
La presenza di una ASC - H indica anomalie delle cellule proprie dell'endocervice. La colposcopia, tranne che in caso di eversione della mucosa cervicale, non riesce a "vedere" fin nel canale cervicale, pur con l'ausilio delle cosiddette pinze di Kogan.
Un microraschiamento ottenuto con cannula di Novak o con una microcurette, potrebbe dirimere il quadro citologico.


Saluti