Utente 407XXX
Gentili medici ho un bimbo di 5 anni e 3 mesi e abbiamo appena scoperto che non sempre i testicoli si trovano nello scroto. Dobbiamo fare delle ulteriori indagini per verificare questi testicoli retrattili ma spero che non sia necessaria l azione chirurgica ... Volevo però chiedervi una cosa ... Il bimbo ha molta difficoltà nella respirazione a causa delle adenoidi un po sofferenti e di tonsille ipertrofiche ... Mi chiedevo se la necessità di respirare soprattutto con la bocca fosse legata a questa eccessiva azione del riflesso cremasterico. E colgo anche l occasione per chiedere se questa condizione di testicoli retrattili può essere considerata normale a questa età o è già patologica e da risolvere chirurgicamente ... Ho verificato comunque che quando lavo il bambino in posizione seduta o dorme riesco a distinguere tranquillamente i testicoli ....grazie per le risposte che spero arriveranno

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
il fatto che notate i testicoli nello scroto quando lo cambiate o fate il bagnetto, la loro momentanea risalita e' legata al riflesso cremasterico. Tale situazione e' fisiologica e non richiede nessun trattamento chirurgico, ma solo controlli dal medico curante o dal chirurgo pediatrico.
Il riflesso cremasterico non è assolutamente correlato con la respirazione. Per quanto riguarda le adenoidi e le tonsille dovete ovviamente rivolgervi ad un otorino pediatrico per valutare l'appropriato iter terapeutico.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 407XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio per la celerità della risposta e ne approfitto ... Mi hanno detto di monitorare il bambino per qualche gg e vedere se ad esempio i testicoli sono ritenuti per il 50 per cento del tempo ... Considera utili e importanti queste valutazioni o è ininfluente il tempo di permanenza nello scroto o più in alto ... Cioè se in questa età se i testicoli stanno troppo tempo fuori dalla loro sede naturale si rischiano dei danni ? La ringrazio
[#3] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Certamente è importante la visita da parte del chirurgo per inquadrare meglio la situazione, in quanto sarà il chirurgo a stabilire se si tratta di testicoli retrattili o di testicoli ritenuti.
I testicoli retrattili, a differenza dei testicoli ritenuti, sono testicoli che sono normalmente discesi nella sacca scrotale, ma che tendono a risalire a causa del riflesso cremasterico per poi ritornare nella sacca scrotale (per questo si parla di testicolo in ascensore, per il suo movimento in sù ed in giù).
Ovviamente, se il testicolo non è palpabile in sede scrotale o se tende a risalire molto in alto lungo il canale inguinale, vi è l'indicazione all'intervento chirurgico di orchidopessi.
Buona notte.