Utente 412XXX
Buonasera.
Premetto che soffro di miodesopsie e visual snow praticamente da quando ho memoria, con cui ho imparato a convivere e che non mi destano quindi particolari problemi o preoccupazioni. Sono inoltre ipocondriaco.
Ho però notato da qualche settimana che "sforzando" gli occhi agli angoli visivi appaiono delle macchie scure. Per esempio, se sforzo gli occhi guardando all'estrema destra, appare un punto grigio/nero centrale nel punto dove sto guardando; stessa cosa guardando verso l'alto, o a sinistra. Il disturbo riguarda entrambi gli occhi con lievissime differenze tra uno e l'altro. Per maggiore precisione, se per esempio fisso un punto alla mia estrema destra e muovo lentamente la testa verso sinistra senza smuovere gli occhi da quel determinato punto, la macchia sembra allargarsi, per poi sparire completamente una volta distolto lo sguardo da quel punto.
Questa "macchia", o "punto", sembra essere molto simile a quanto si riscontra per esempio poggiando gentilmente un dito sull'occhio e fornendo una leggera pressione, che va a generare una sorta di "fosfene da pressione" dalla parte opposta rispetto al punto che sto premendo con il dito.

Nessun disturbo simile durante la "normale" visione; accade soltanto sforzando di molto gli occhi ai loro estremi visivi.
Vi ringrazio per eventuali risposte.
[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
per sicurezza va effettuata una visita oculistica di controllo più un esame del fondo oculare. qualora non risultasse niente, tranne i suoi classici corpi mobili vitreali, allora anche un campo visivo può aiutarci.
tenga presente che questi sintomi sono molto frequenti ma rimangono dei fastidi e non delle patologie. non si dia pena, non sarà niente di grave
[#2] dopo  
Utente 412XXX

Iscritto dal 2016
Dottore, intanto la ringrazio per la risposta.
In secondo luogo: ho già in programma una visita del fundus oculi, ma ho trovato posto solamente verso la fine di luglio. Quindi ho ancora diverse settimane di attesa...
Soffro di questo problema dall'ultima settimana di aprile circa: devo però dirle che questo disturbo sembra totalmente dissimile dalle miodesopsie di cui soffro. E' qualcosa di totalmente diverso.
Non le nascondo che il problema mi sta causando una serie di ansie crescenti (anche cercando in rete, non trovo molti riscontri di sintomi simili ai miei). Secondo lei mi converrebbe recarmi al pronto soccorso per stringere maggiormente i tempi?

La ringrazio ancora per il tempo dedicatomi e le auguro una buona giornata.
[#3] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
non credo sia un problema che rilevi una urgenza immediata.
non entri in ansia e soprattutto non si rivolga a dr. Google che il più delle volte confonde le idee e non le chiarisce affatto.
[#4] dopo  
Utente 412XXX

Iscritto dal 2016
Eccomi ancora qui.
Alla fine sono riuscito ad effettuare vari esami in data 9 giugno.
Ho effettuato visita oculistica, esame del fondo dell'occhio, campo visivo ed oct.
Tutto è risultato assolutamente nella norma, visione 10/10 e niente di anormale... Eppure continuo ad avere questo problema.
Lunedì mi sono stati fissati PEV + ERG da flash per fosfeni.
Sono preoccupato che a questo punto possa essere qualcosa di neurologico come ipotizzato da chi mi ha visitato, cosa che mi spaventa non poco...