Utente 412XXX
Buongiorno, scrivo perché ho finito da poco una cura antibiotica (augmentin) a causa delle placche in gola accompagnate da febbre. Ciò che mi lascia perplessa è il fatto che poco dopo il termine della cura mi sia ricomparso un accenno di mal di gola (momentaneamente senza placche), infiammazione dei linfonodi e un'eruzione cutanea all'interno del braccio. Inoltre, ho notato un fastidioso prurito intimo. Tutto ciò cosa può indicare? Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Potrebbe trattarsi di una monucleosi o di una forma batterica. Nel suo caso, dobbiamo andare per esclusione. In cominciamo con un tampone faringeo per la ricerca di germi patogeni. Una volta in possesso della risposta, vedremo il da farsi, ovvero se proseguire per la ricerca della monucleosi.
Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 412XXX

Iscritto dal 2016
Mi è stato riscontrato sia il virus della mononucleosi (avuta 6 anni fa) sia lo streptococco. Quello che non mi è chiaro è che avendo fatto una cura di antibiotico finita da poco, è normale riscontrarlo ancora? E poi, c'è da preoccuparsi?

Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Bisogna vedere se l'antibiotico utilizzato rientrava fra quelli sensibili per l'eradicazione del batterio ed i giorni di cura, forse pochi per la guarigione.
Buona giornata