Utente 321XXX
Buongiorno. Precedentemente ho esposto dei problemi al glande che adesso sto risolvendo. Avevo presentato una forte ipersensibilità di glande e prepuzio, tanto che toccarli era impossibile. Dopo molte visite mediche e molti consigli tutti differenti, infine ho agito seguendo il mio intuito e ho semplicemente cercato di adattare il tutto all'esterno sopportando il dolore. Attualmente sto risolvendo la cosa. Tuttavia, già da prima che io iniziassi questo percorso, si era presentato uno strano sintomo che tutt'ora persiste. Ho delle fitte improvvise, apparentemente senza motivo alcuno, ai lati del glande. Ho fatto delle visite da alcuni urologi e nessuno nota nulla all'esterno. Nessuno, inoltre mi ha consigliato cosa fare. Le fitte ci sono e sono fastidiose al punto da farmi trasalire. Noto una strana correlanza. Sembra che si presentino con maggiore frequenza dopo l'eiaculazione o una eccitazione prolungata. Se non mi masturbo le fitte arrivano addirittura a cessare del tutto. Sono prevalentemente sul lato destro. A questo punto vorrei chiedere a voi se sarebbe oppurtuno fare dei controlli o degli esami di un qualche tipo, o se avete qualche idea sulla causa di tali fitte.
è vero che esternamente non si nota nulla di anomalo.
l'eiaculazione non è assolutamente dolorosa , le fitte sopraggiungono alcuni minuti dopo.
La cosa va avanti da diversi mesi senza miglioramento alcuno.

ps: l'ipersensibilità era dovuta ad una fimosi parziale che ho pienamente risolto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,mi sembra che il quadro clinico sia scarno e tranquillizzante,al punto che non vedrei aspetti patologici e correlazioni con la fimosi pregressa,talaltro risolta.Continui con le intuizioni...vincenti.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la risposta. Il problema è che proprio una intuizione mi dice che c'è qualcosa che non va. Le fitte che sento sono frequenti e non sono normali. Inoltre sono fastidiose al punto da farmi trasalire. Inoltre col passare del tempo sono divenute sempre più forti. Ergo la testa mi dice che dovrei fare qualche esame/controllo per indagare. Speravo di avete qualche suggerimento in proposito