Utente 386XXX
Buongiorno,

Ho 63 anni, sono alto 175 e peso 90 kg.

Soffro di cardiopatia ischemica cronica (PTCA+STENT nel 2010), diabete tipo II, glaucoma, sono portatore di PMK bicamerale a causa di BAV II e a Gennaio 2016 sono stato operato di cistectomia radicale con impianto di ureterocutaneostomia bilaterale.

Non sono stato sottoposto né a chemioterapia né a radioterapia, in quanto il carcinoma era T1 N0 M0.

Assumo la seguente terapia:

PANTORC 40 (ore 7)
CONGESCOR 2.5 (ore 8)
ESKIM 1000 (ore 8-14-20)
ENAPREN 20 (ore 9)
DEBRIDAT 150 (ore 12)
METFORAL 500 (ore 14-20.30)
DUOPLAVIN (ore 14.30)
NORVASC 5 (ore 21)
TORVAST 40 (ore 22)

Siccome la sera vado a dormire presto, dopo cena prendo il NORVASC 5 e mi corico, dimenticandomi di assumere il TORVAST 40, che è un farmaco molto importante.

Vi chiedo se è obbligatorio assumerlo dopo pranzo o se posso assumerlo anche nel pomeriggio.

Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lo assuma dopo cena, assieme al Norvasc.
Arrivederci
cecchini