Utente 412XXX
Buongiorno a tutti,
in decima giornata dal parto cesareo ho avuto tvp dell'asse tibiale-popliteo-femorale gamba sx, in seguito da anlisi del sangue è stata scoperta una doppia eterozigosi (fattore V di Leiden e fattore II protrombina). Alla data odierna dopo otto mesi dall'evento sono in cura con coumadin e porto monocollant di II classe. Dal referto dell'ultimo ecodoppler di circa due mesi fa:

Esiti di TVP Femoro-poplitea con completa pervietà della femorale comune che si presenta comprimibile e con tracciati fasici.
Parziale ricanalizzazione della VFS che presenta marcato ispessimento parietale . Poplitea pervia comprimibile e continente.

Ecco i miei dubbi:
1) Mi è stato detto che posso passare ad un gambaletto di seconda classe e di usare il monocollant solo in casi particolari (come ad es. Viaggi), il dubbio che mi è venuto è questo: vale la pena di continuare con il monocollant perché terapeuticamente miigliore del gambaletto oppure non è più effettivamente necessario e posso tranquillamente passare alla comodità del gambaletto?
2) Posso andare in vacanza al mare quest'estate? Ovviamente eviterei le ore più calde, giusto dovrei togliere la calza compressiva per due/tre ore l a mattina e un paio d'ore al pomeriggio;
3)Come metodo di depilazione mi è stata sconsigliata la ceretta a caldo, ma l'epilatore elettrico e la luce pulsata?
4) la terapia con coumadin la posso sospendere oppure occore farla a vita? (Ho avuto pareri discordanti in merito)

Grazie mille.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile Utente,
comprenderà la difficoltà di fornirLe pareri che risultino più attendibili di quelli di chi La segue da vicino.
L'uso del monocollant potrebbe risultare più vantaggioso se tollerato anche nella stagione calda.
Va evitata l'esposizione prolungata al sole e soprattutto al calore eccessivo. La disidratazione (o la scarsa idratazione) va evitata assolutamente.
Sui mezzi di depilazione i suggerimenti forniti sono condivisibili.
Per quanto attiene la TAO è opportuno che segua i consigli dell'Ematologo esperto in problematiche coagulative.
[#2] dopo  
Utente 412XXX

Iscritto dal 2016
Grazie!