Utente 412XXX
Salve,
Innanzi tutto ringrazio tutti voi per il vostro lavoro.
Scrivo perché ieri in data 31/05/16 esco per fare un giro in bici molto veloce intorno a casa. Qua di sono tornato ho sentito la mancanza di respiro anche dopo che il fiatone era passato. Inoltre mi girava la testa e mi sentivo come una oppressione sul petto sotto al capezzolo sinistro. Lo stesso giorno prima di fare il giro in bici ho fatto una buona colazione con brioche e cappuccino. Ora io so di essere ansioso e ipocondriaco ma cerco comunque di contattare una guardia medica senza successo. Lascio quindi perdere e provo a pensare ad altro. Piano piano pero compare un dolore a spillo che partiva sempre dallo stesso punto del petto e si irradiano alla schiena alla stessa altezza. Andando verso il pronto soccorso le braccia e meno le gambe hanno cominciato a fotocopiare tantissimo tanto che ho chiamato l ambulanza. Al ps mi fanno l ecg e mi vedono una onda delta.
Allora mi mettono un altro ecg in un altro lettino in monitoraggio mentre facevano gli esami del sangue. I risultati del sangue secondo loro sono perfetti e quello che ho avuto era una crisi di panico. Allora mi convinco e a casa.
Oggi data 1/06/16 pero mi sono alzato, solita colazione con spremuta e un bicchiere d acqua e dopo 30 minuti circa inizio a sentire la mancanza di respiro. Io oggi dovevo anche scaricare un furgone ma non sono riuscito perché mi sentivo debole e la solita oppressione al cuore. Io mi dico lo so che sono ansioso e non prendo nessun farmaco e non sono allergico a niente ma è mai possibile che prima mi spavento e poi compaiono i sintomi? Cioè io per logica mi spavento solo qua do accuso dolori o strani sintoni. Ho comunque una visita cardiologica che oggi prenoto, ma secondo voi c'è da preoccuparsi se mi sento cosi stamattina ?
A ultima cosa, sempre al ps dopo che mi hanno dato il tranquillanti per la flebo mi mancava il respiro che pero e mi girava la testa, mi hanno dato quindi la maschera sell ossigeno e tutto è passato.
Grazie mille per la vostra pazienza.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Nella storia che racconta non c'è nulla che colpisca la mia curiosità cardiologica.....non sono sintomi specifici, l'onda delta o c'è o non c'è (a meno che non sia una preeccitazione intermittente, ma lei non fa cenno a questo tipo di diagnosi, presumibilmente perché al PS hanno rivalutato la cosa optando per assenza di preeccitazione)....
Guardi, anche se lei ha dubbi sulla diagnosi di nevrosi d'ansia, può e deve affidarsi a uno psicoterapeuta che saprà valutare se è corretta o meno e cosa si può fare per farla stare meglio.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 412XXX

Iscritto dal 2016
La risposta è stata velocissima e chiara;
Come dice lei io non ho mai avuto nessun problema al cuore infatti altri ecg fatti al ps non hanno mai evidenziato nulla. Secondo il medico di base, l onda delta che è venuta fuori e dovuta al fatto che respirano velocemente.
La ringrazio della risposta, seguirò il suo consiglio e mi farò qualche chiacchierata c9n uno psicologo . Grazie ancora