Utente 413XXX
Ad agosto 2015 il pap test è risultato LSIL. HPV è stato positvo identificato il 56 ad alto rischio. Colposcopia negativa da ripetere dopo pap test a 6 mesi. Ho rifatto il pap test a febbraio ed è risultato di nuovo LSIL: la colposcopia è stata positiva con una zona sospetta che bioptizzata ha dato CIN II. Il 1 marzo ho eseguito conizzazione con successvo trattamento laser dei margini. L'istologia ha confermato CIN II con interessamento dei margini esocervicali del cono.Il25 maggio ho rifatto colposcopia che ha dato esito negativo con acetoreazione negativa e test al Lugol irregolare per atrofia,ma il pap test ha dato esito ASC H. Il mio ginecologo dice di stare tranquilla ma io sono preoccupata anche perchè sono trapiantata di rene/pancreas ed assumo immunosoppressori. Per questo motivo il controllo è stato fatto a 3 mesi. Devo preoccuparmi o aspettare il prossimo controllo a tre mesi ? Fare altro ?
Sono molto agitata purtroppo. Grazie anticipatamente..
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deve attendere necessariamente un altro controllo citologico ( pap test) ed una accurata valutazione colposcopica , per evidenziare eventuali persistenze della infezione virale e quindi della displasia.
[#2] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Ma lei dice di fare subito un altro citologico e colpo o aspettare i tre mesi previsti e rifare pap test e colposcopia?
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Linee guida dopo trattamento:
a tre mesi COLPOSCOPIA
a sei mesi PAP TEST
dalla data del trattamento