Utente 413XXX
Buonasera dott.,
ho 36 anni a da circa tre settimane avverto fitte al petto lato sx e indolenzimento al braccio sx. Sono stata al ps dove hanno eseguito esami del sangue e ecg, i cui risultati sono nella norma. Ho effettuato visita cardiologica, nuovo ecg, nuovi esami tra cui anche quelli per la tiroide, ed ecocardiodoppler risultati anch'essi nella norma. Il cardiologo mi ha rassicurata dicendo che il mio cuore è sano ma nonostante tutto continuo a percepire queste fitte al petto e a volte mi sembra di avere il cuore in gola. Quando misuro i battiti sono tra 60/74 e la pressione è tra i 100/60 e i 110/70. Posso stare tranquilla? La mia paura è di avere un infarto. Secondo lei devo fare qualche altro esame. La ringrazio anticipatamente per la risposta è le porgo i miei più cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I dolori che lei descrive, per tipo e durata, non paiono essere di origine cardiaca.
Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille per la celere risposta.
[#3] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera dott.,
La prego mi aiuti, continuo ad avvertire questi sintomi. Il mio medico curante ha detto che sono dolori creati dalla testa e mi ha ridotto l'eutirox da 50 a 25 nella speranza che non avvertì più il cuore battere forte quando sono sdraiata o seduta. Ma come è possibile che la mia testa crei questi dolori al seno sx, nella parte sx del collo, al braccio sx e al petto visto che io li avverto realmente. Devo rifare qualche controllo cardiologico? Ogni giorno vivo nella paura che possa venirmi un infarto; conto in continuazione i battiti e misuro sempre la pressione. La prego mi dia qualche consiglio.
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Penso che lei abbia dei bgrossi problemi di ansia che vadano curati da uno specialista
La pregherei di una cosa...non dica mi prego mi aiuti...

Si chiede aiuto per motivi importanti, come un figlio con la leucemia, con un tumore, oppure se si sta affogando.
Non usi questo modo di dire come un piagnisteo.
E' fastidioso.

Con questo la saluto
[#5] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Grazie consulterò uno specialista. Per meglio precisare il "prego mi aiuti" non era usato assolutamente per denigrare chi ha una malattia seria. Buona serata e scusi ancora il disturbo.