Utente 383XXX
Buongiorno, sono qui a scrivervi per chiedervi un consulto per mio marito. Ha 31 anni e purtroppo ha problemi di azoospermia secretiva. Abbiamo già fatto 2 icsi con risultato negativo, poiché gli spermatozoi non arrivano a maturazione per fecondare. Lunedì siamo andati a Padova dall'equipe del dott. Foresta, e gli hanno fatto dei prelievi del sangue, ecografia ed ecodoppler scrotale,spermiogramma ed ago aspirato ad entrambi i testicoli.
Ma una cosa mi spaventa... perché hanno richiesto anche un esame istocitopatologico biopsia da annessi testicoli? Questo esame non si fa se si pensa che ci possa essere qualcosa di brutto? Sono molto spaventata di questa cosa spero possiate darmi qualche spiegazione in più...
Vi scrivo anche i referti dell'ecografie, i dottori hanno detto che va tutto bene ma gentilmente volevo un ulteriore parere, per tutto il resto avremo i risultati tra un mese...

Ecocolordoppler scrotale
Referto uguale per entrambi i testicoli perciò lo scrivo una volta sola.

Testicolo mobile, ridotto di dimensioni (9cc), nella norma per morfologia ed ecostruttura disomogenea. Epididimo regolare per dimensioni e morfologia ed ecostruttura disomogenea. Non idrocele. Non ectasie del plesso pampiniforme né reflusso riscontrabili a riposo e durante la manovra di Valsalva.

Ecografia prostatica

Esame eseguito per via transrettale con sonda endocavitaria "end-fire".
Prostata in sede, simmetrica, ben delimitata dalla capsula, di normali dimensioni (4,2×2,8×4,2 cm; volume 26cc) ad ecostruttura omogenea salvo la presenza di area fibrocalcistica al lobo medio del diametro massimo di 12 mm. Porzione ghiandole periferica libera da lesioni focali.
Vescichette seminari simmetriche, di normali dimensioni (diametro A-P sinistra: 11mm, destra 13mm) ed ecostruttura.

Per l'area fibrocalcistica ci hanno detto che é una cosa che può capitare e che non é nulla di grave e di cui preoccuparsi... ma vorrei anche da voi un parere se possibile.

Vi scrivo anche gli ultimi referti fatti all'icsi di novembre 2015.

Parametri seminali:

Volume:ml
Numero di spermatozoi per ml: x 10^6/ml (V.N.>uguale 20x10^6/ml)
% della mobilità rettilinea progressiva: (V.N.> uguale 25%)
Numero di spermatozoi per ml selezionati dopo trattamento x 10^6/ml

Spero possiate darmi le risposte che mi occorrono.
Ringrazio anticipatamente dell'attenzione
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
quella puntura diretta del testicolo serve per fare diagnosi di quale tipo di alterazione della produzione di spermatozoi abbia portato portato al problema attuale. Se hanno fatto già prelivi di tessuto testicolare, allora dovreste avere i referti istologici di tal esame, e quindi potrebbe essere possibile by-passare quell' esame. Ma non sta a me dirlo, provi a chiedere al prof.
[#2] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente

Aggiungo che l'area fibrocalcifica della prostata non è niente di preoccupante. Nella maggior parte dei casi sono esiti di flogosi prostatica. A presto.
[#3] dopo  
Utente 383XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio.
Ma per l'esame istocitopatologico che gli hanno prescritto cosa mi può dire?
L'eco scrotale a lei sembra andare bene?
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
va benissimo. Vanno solo a vedere la pruzione di spermatozi e nulla altro