Utente 413XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 27 anni di 173 cm è peso 68kg. Da circa due mesi ho dolori non continuativi alla bocca dello stomaco e petto e a volte alla schiena. Il dolore alla bocca dello stomaco aumenta con aggiunta di mancanza d'aria dopo anche un lieve sforzo come una camminata piacevole. Un mese fa andai al PS perché inizia a sudare freddo avere tachicardia e dolore petto. Al Ps mi hanno fatto elettrocardiogramma, rx torace e gli enzimi per ben due volte,la seconda ho dovuto aspettare le 6 ore necessarie. Ma tutto é uscito perfetto dicendomi che tutto é stato scaturito dall' ansia.Successivamente ho effettuato ecocardiogranma color doppler cardiaco uscito anch'esso come nella norma. Sono andato dal gastroenterologo che dopo una visita senza esami ha detto che per lui erano spasmi esofagei presumibilmente. Ora mi chiedo perchè il cardiologo che mi ha visitato non mi ha prescritto anche un elettrocardiogramma da sforzo dato che i dolori aumentano con lo sforzo anche lieve e in quei casi ho anche senso di affanno? Secondo voi le analisi che ho fatto sono sufficienti per escludere problemi? Inoltre vorrei avere un'idea su come procedere perché sono due mesi che ho questi fastidi. Grazie cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
a distanza non si può e non si deve fare diagnosi.
Da quello che descrive sembra che lei abbia una malattia da reflusso Gastro - Esofageo, ma per cassare il presumibilmente deve fare la gastroscopia. E poi una adeguata terapia. E ribadisco ADEGUATA!
Se la prova da sforzo può essere tranquillizzante se la faccia prescrivere dal medico di base: vi sono tutti i presupposti teorici per farlo. La ASL non gliela contesterà!
Saluti,
Dott. Vincenzo Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
L a ringrazio per la risposta. Ho prenotato anche il test da sforzo, ma mi chiedevo non può essere pericoloso l'elettrocardiogramma da sforzo?La settimana prossima effettuerò anche la gastroscopia. Grazie mille.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Si fanno milioni di EGG da sforzo ogni giorno in Italia: stia tranquillo.
Saluti,
Dott. Vincenzo Caldarola