Utente 160XXX
salve vi vorrei porre la mia domanda : sono infermiere e durante un prelievo mi sono sporcato la parte palmare della mano. subito il signore ha detto di essere sano e d nn preoccuparmi. ma ovviamente è solo una inutile parentesi. io nn avevo ferite aperte e/o sanguinanti , appena sporcato mi sono disinfettato con amuchina e acqua ossigenata e poi con antisettico. posso sapere se questa modalità può essere considerata a rischio? e potrei sapere se con le classiche piccole "pellicine " se sporcate da sangue infetto si rischia il contagio??? io so che ci deve essere contatto tra ferita aperta e sanguinante con ferita aperta e sanguinante. mi sbaglio ??? vi ringrazio in anticipo.
[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
8% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Caro Signore, se lei è un infermiere deve denunciare subito il problema alla direzione sanitaria perchè quando si manifestano infortuni di questo genere, deve essere fatto immediatamente un prelievo al paziente per verificare che non sia portatore di malattie infettive. lei verrà sottoposto a controllo mediante un prelievo di sangue e seguito nel tempo fino ad un anno per verificare se vis sono segni di contagio nel caso in cui si sia verificato che il paziente sia affetto da malattia infettiva. questa è la procedura in uso in italia in ogni ospedale e lei dovrebbe saperlo e attenercisi perchè in caso di contagio avrebbe diritto ad una indennità (oltre che alle cure).