Utente 413XXX
Buongiorno, volevo sapere se è normale ciò che mi capita quando mi approccio al sesso con qualche ragazza la prima volta. Forse per via di un po d'ansia da prestazione non mi basta baciarmi per trovare l'erezione. Funziona tutto peró ho bisogno di essere stimolato con il pene non ancora eretto e questo mi mette in imbarazzo. Invece dalle volte successive mi sento piú a mio agio e trovo l'eccitazione più facilmente anche solo.baciando il partner .. Per la donna è normale prendere in mano un pene non eretto o da "fastidio "?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
Forse ciò deriva da una certa ansia nell'approcciarsi al rapporto sessuale. Tale ansia può insorgere quando prevale più l'aspetto fisico e materiale e ci troviamo maggiormente concentrati a dover riuscire e dare il massimo in un rapporto sessuale. Infatti tutto cambia anche solo con un bacio, in altre situazioni, dove prevale maggiormente una intesa, una armonia e una più vera e naturale eccitazione . Penso che molto dipenda dalle situazioni che si creano e dalla naturalezza con cui si arriva al rapporto sessuale. La donna non accusa fastidi se anch'essa non mira soltanto ad utilizzarla come oggetto per una sera. A presto
[#2] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Chiaro , però può capitare di fare sesso anche solo per divertimento. Io volevo sapere se ci può stare comunque di non essere eccitati solo con lo scambio di baci. Una donna comunque sa che può essere normale non essere così eccitati senza aver ricevuto una stimolazione manuale o orale? Ciò credo che derivi dal fatto che almeno le prime volte io sia più passivo che attivo.
[#3] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Certo che può succedere. Pure le donne, se intelligenti, lo dovrebbero sapere. Non si preoccupi. A presto
[#4] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Grazie
[#5] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Genrile Ragazzo,
Aggiungo qualche nota a quelle del dr. Bottai ed una lettura che vorrei che leggesse con attenzione e facesse anche il test.

http://www.medicitalia.it/blog/psicologia/6566-sai-davvero-disfunzione-erettile-uomini-ed-erezione.html

La sesualita è un essere, non un fare..
Il pene non deve essere eretto subito, per tutto il tempo, a prescindere dalle stimolazioni, dalle fantasie, dalla salute globale e, soprattutto, dalla coppia.

Altrimenti è ginnastica, prestazione, un compito in classe!

Sono false credenze che danneggiano e compromettono la sessualità e la salute sessuale.

L'intimita è ben altra cosa rispetto ad un pene eretto o meno, non crede?

Nel mio sito personale www.valeriarandone.it, troverà tanto altro materiale da poter consultare
[#6] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Io lo so bene dottoressa. Ma in tempi moderni l'intimità pwr come la intende lei non esiste più. O perlomeno poco. Si pensa solo a fare sesso con partner che riteniamo attraenti e basta.
[#7] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Mi consenta di dissentire.

Forse anche lei è intrappolato nel mille falsi miti che ruotano attorno alla sessualità che dovrebbe rivedere
[#8] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Probabilmente è come dice lei. Mi trovo in una situazione che non ho voluto direttamente. Mi trovo single a seguito di una separazione dopo cinque anni di matrimonio e altri sei di fidanzamento. Sono un ragazzo sensibile e romantico e mi trovo a fare certe considerazioni perché purtroppo è questa la realtà che mi trovo davanti ora mio malgrado. Inoltre ho dato un'occhiata al suo sito e ho visto che non è molto favorevole al cercare di recuperare un rapporto dopo una separazione o almeno mi è sembrato di capire ciò
[#9] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Se lei pensa così, anche le donne con cui ha rapporti sessuali saranno sulla sua stessa lunghezza d'onda. E allora non vorranno perdere molto tempo se l'uomo non è pronto all'uso per soddisfare i loro desideri. Quindi allora potranno annoiarsi ad attendere di fronte ad un'erezione lenta e non immediata.L'intimità è un'altra cosa ed esiste eccome...Cordiali saluti
[#10] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Non so cosa abbia visto o consultato, ma di certo, non esistono istruzioni o bugiardini per il recupero o meno della vita di coppia.

Non tutte le coppie sono uguali, così come non tutti gli esseri umani.
[#11] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Leggevo il suo articolo su separazione o perseverazione del matrimonio. Ieri sera mi sono rivisto con la mia ex dopo mesi di vita confusa che ci ha portato a trovarci ora a vivere in due case separate e con nuove amicizie e abitudini di vita sia da una parte che dall'altra, però siamo stati bene e abbiamo discusso su cosa si potrebbe fare per cercare di recuperare un rapporto perché comunque sia io che lei insieme stiamo bene quando siamo insieme. Solo ci confonde il fatto di non provare più emozioni forti e di essere bloccati e di non sapere bene che tipo di percorso vogliamo fare nella vita su più fronti come stare insieme e fare una famiglia e in che modo non rinunciare ai propri spazi dato che cmq abbiamo 31 anni e ci piace divertirci. Abbiamo bisogno di aiuto ma non sappiamo a chi rivolgerci.
Immancabilmente ogni volta che ci vediamo stiamo bene e finiamo per fare sesso o l'amore che dir si voglia.
Cosa mi consigliate?