Utente 364XXX
Buongiorno ,

mio padre 77 anni con ipertensione e problemi cardiaci e renali (fumatore ed infuartuato anni fa , alcune operazioni aille vie arteriose etc) ultimamente accusa stanchezza e pesantezza alle gambe. Di fatto è un uomo autonomo che per anni ha subito anche la problematica convivenza con un morbo di parkinson grave di mia madre , deceduta poche settimane fa.

Ora che è solo stiamo analizzando e correggendo alcune sue brutte abitudini.
Attualmente segue questo percorso:

SELOKEN 100mg 1cp e CARDURA 2mg 1CP alle 8

PLAVIX 75mg 1CP per ISCHEMIE-TROMBI
NORVASC 5mg 1CP per IPERTENSIONE
LASIX 25mg 1CP e ZYLORIC 300mg MEZZA CP per
tutto alle 12

NORVASC 5mg 1CP IPERTENSIONE alle 6
CARDURA 2mg 1CP IPERTENSIONE alle 20

La pressione minima alla mattina è sempre intorno ai 100-90 ma nel pomeriggio scende anche a 80-70
Si sente abbastanza bene ora ma ha una stanchezza notevole alle gambe (fa fatica dopo una ventina di metri e si deve riposare)

Qualche suggerimento?
Rimango un po' perplesso in merito al trattamento ... anche se consulteremo un nuovo cardiologo a brevissimo.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
I valori pressori che riporta meritano una verifica dell'efficacia della terapia antipertensiva osservata con un Holter pressorio delle 24 h. Per i sintomi sarebbe opportuno eseguire un doppler vascolare.
cordialmente