Utente 376XXX
salve, vorrei sapere il perchè dopo pranzo, da un paio di giorni a questa parte, avverto le extrasistole, ho fatto una visita cardiologica l'anno scorso a febbraio con elettrocardiogramma, eco, holter 24h ed è risultato tutto negativo se non qualche sporadica extrasistola, per cui il medico mi ha detto di stare tranquilla perchè erano benigne, il 16/03/2016 ho rifatto un'altra visita cardiologica e il medico mi ha detto che è nuovamente tutto negativo, che nonostante ci siano degli episodi di extrasistole il cuore è sempre perfetto, ora volevo sapere come mai le avverto dopo pranzo? c' è anche da dire che sono una ragazza di 28 anni, mamma di una bimba di 3 avuta da parto naturale, fumo una siga al giorno, max 2, da un mese a questa parte faccio palestra, in particolare punto molto sul cardio, e la cosa che non capisco è perchè in palestra, durante l'attività fisica è tutto apposto e dopo pranzo le avverto?
grazie mille in anticipo per una Vs. risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Scusi che significa che fa palestra e punta molto sul cardio?
Fumare una sigaretta o due al giorno è dannoso comunque: sono 365 sigarette all'anno e il doppio se ne fuma due.
Quindi smetta di fumare e ci tiene alla sua salute e alla sua bimba.
Le EXS dopo pranzo possono essere dovute a un reflusso gastro esofageo in presenza di ernia jatale da scivolamento: una gastroscopia o una terapia ex juvantibus con IPP e Gaviscon per un mese potrebbe essere indicata.
Ne parli con il suo medico.
Che sotto sforzo le EXS scompaiano è in genere un segno della loro benignità: ma piuttosto che rinchiudersi in palestra si muova, cammini, vada in bicicletta, faccia la spesa senza automobile....
Se dovessero persistere programmi di documentarle con un holter ECG/24h
Saluti,
Dott. Vincenzo Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2015
grazie per la risposta, cardio in palestra significa che faccio in genere 20 minuti di corsa, 15 di step e 15 di ellittica, la gastroscopia l'ho già fatta e non è uscito nulla, anzi è uscito nello specifico lieve incontinenza cardiale, potrebbe essere associato a questo?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Se stata evidenziata una incontinenza cardiale significa che il suo cardias non si chiude bene.
Dunque "è uscito" qualcosa.
E potrebbe essere connesso con la sua sindrome extrasistolica.
Lo spining è una tecnica che viene fatta passare per aerobica ma in realtà diventa un esercizio anaerobico: personalmente lo sconsiglio.
Saluti,
Dott. Vincenzo Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2015
mi scusi non ho capito bene, quindi dovrei smettere di fare palestra?o le mie extrasistole potrebbero causarmi problemi cardiaci in futuro?
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
lo spinning, cioè il pedalare fino allo sfinimento su una ciclette, non è uno sport che fa bene ad alcun cuore.
A lungo andare induce ipertrofia ventricolare sn che è sempre patologica.
Discorso analogo per l'ellittica.
Non capisco perché tale forma di esercizio si chiami cardio e non stress cardio.
Ho sempre sostenuto che non è lo sforzo intenso ma breve che fa bene al cuore: ma il muoversi durante la giornata con regolarità: uso parco della macchina, spesa a piedi, passeggiate, bicicletta.
Sempre fermandosi quando è stanca.
Dietro le palestre c'è un business di cui forse non ha cognizione.
Le extrasistoli in un cuore sano non causano nessun problema al cuore, né ora né in futuro.
La saluto,
Dott. Vincenzo Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2015
ok, grazie mille per la sua risposta e disponibilità.
cerco di seguire i suoi consigli al meglio, grazie ancora.