Utente 413XXX
sono una sportiva da circa un mese ho accusato un forte dolore alla spalla sinistra,temevo di essermi lacerata un muscolo,fatta la RM senza mdc la diagnosi è stata irregolarità del profilo corticale,con associate formazioni di tipo geodico a livello del trochide e della testa omerale.minute alterazioni geodiche dei capi articolari acromion-claveari. lieve dismogeneità di segnale in corrispondenza dell'area critica e della sede di inserzione del tendine sovraspinoso, presenza di piccolo osteofita sottoacromiale. Minima distensione fluida della borsa SAD. modesta quota di idrarto.
il dolore si fà più acuto durante la notte .vorrei capire quale terapia potrebbe rimettermi in sesto nel più breve tempo possibile.
grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Rotundo
24% attività
20% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Salve. Per poterla aiutare nel migliore dei modi sarebbe auspicabile trovare la causa del problema e porre una diagnosi, cosa che ancora pare non essere stato fatto. tra l'altro l'accertamento eseguito metterebbe in evidenza diversi problemi, che possono dare la stessa sintomatologia e quindi dare gli stessi problemi: 1. problema su base artrosica ("geodi") 2. interessamento della cuffia dei rotatori ("disomogeneità"=lesione parziale?) 3. sindrome da impingement ("osteofita sottoacromiale") 4. sofferenza articolare/sovraccarico/tendinite ... (quota fluida). È necessario fare chiarezza a mio avviso e cercare la reale causa del problema di salute e ciò è possibile farlo solo con una visita specialistica, magari in ambito "patologie della spalla". Buona fortuna