Utente 390XXX
salve sono una ragazza di 18 anni. Premetto che sono una persona molto ansiosa.
Fin da piccola mi si addormentavano i piedi e sentivo il bisogno di schioccare le dita.
ma ora mi capita raramente: ad esempio quando sono seduta in posizioni scomode. Ma un lievissimo tremolio alla mano sinistra(che noto quando ho il telefono tra le mani ) e il bisogno di schioccare il polso sinistro e le caviglie mi sta preoccupando. Nei primi anni dell'adolescenza ho avuto la scoliosi e ho le scapole leggermente sporgenti e non ho ancora una postura corretta.
uso molto il telefono anche per ore e ho lievi mal di testa, lievi fitte alle tempie e provo sensazioni paragonabili a dei graffi, alla testa ma non capita spesso.
sono molto stressata a causa della scuola e di varie incomprensioni.
Ho letto un articolo sul parkinson giovanile che ha aumentato a dismisura la mia ansia.
vorrei delle risposte per tranquillizzarmi
Saluti
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Le suggerisco di farsi visitare da un neurologo per chiarire la maggior parte dei suoi disturbi, e così tranquillizzarsi. A seguire un supporto psicologico per le varie "incomprensioni". Solo successivamente si potrà prendere in considerazione la postura ed eventuali disturbi legati a essa, ma non ne vedo fra quelli elencati. La necessità di schioccare i polsi o altre articolazioni è piuttosto una abitudine, che ha scarso rilievo, soprattutto se non praticata quotidianamente.
Cordiali saluti
Umberto Donati. MD