Utente 413XXX
Buonasera,

Un anno fa mentre eseguivo una depilazione con rasoio nella zona inguinale ho sentito uno strano dolore, come se stessi cercando di "strappare" un pelo.. (Proprio affianco al testicolo sinistro), e nei giorni successivi é comparsa una pallina, che a furia di tastare si é ingrandita, sino a formare un rigonfiamento, dolorossissimo, anche senza toccarlo.. Non ho mai consultato un medico sia per "speranza che passasse da sola" sia per vergogna, quel rigonfiamento ho cercato di farlo passare con ghiaccio, frequenti bidet, e col passare del tempo è fuoriuscito del pus.. Come ho smesso di toccarlo, si è risanato (in qualche mese). Pochi giorni fa per curiosita ho cercato di sentire se quella strana pallina (che avevo letto sul web potesse essere un linfonodo ingrossato) fosse ancora presente, e ho notato che seppur piccolissima e non dolorosa era ancora presente.. Col passare del giorni a furia di toccarla, il rigonfiamento è tornato, forse piu doloroso dello scorso anno, sono ormai 3 giorni che fa male anche solo a seconda di come mi muovo.. Si è formato uno strano rigonfiamento, al tatto sembra che al di sotto sia pieno di pus, e ho notato inoltre un puntino bianco, insomma, una situazione analoga ad un semplice brufolo, solo che di poco più di 1 cm di diametro e arrossato.. Volevo sapere cosa possa essere, e come comportarmi.. Naturalmente se il problema persiste andrò dal mio medico di fiducia.. Grazie mille in anticipo..

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
in primis la lesione sembrerebbe ascrivibile ad una cisti sebacea , ben comune nella area genitale -scroto. Potrebbe essere necessario, se confermata , terapia atb ed anche un piccolo intervento ambulatoriale per la rimozione definitiva.
Non si tratta di lesione preoccupante. Però consiglio la visita per conferma. Ovviamente eviti di stuzzicarlo
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera, innanzitutto la ringrazio per la risposta immediata, oggi tale rigonfiamento sembra che stia per "scoppiare", si intravede uno strato di pus biancastro, il dolore non si è alleviato, e ha preso le sembianza di una bolla, crede che possa aspettare una settimana per vedere cosa succede o mi consiglia di andare al più presto? Grazie in anticipo
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Probabilmente si tratta di una cisti sebacea in procinto di fistolizzare , quindi con apertura spontanea e drenaggio. Consiglio comunque la visita.
Cordialità