Utente 392XXX
Buongiorno,
sono una giovane donna di 36 anni, in cura con eutirox 75, e con primolut per endometriosi, vi scrivo perché è da qualche mese che a seguito di stress ed ansia sul lavoro (sono un soggetto ipocondriaco) avverto extrasistole durante la giornata.
A tal fine, ho eseguito dapprima test da sforzo che è andato bene ed elettrocardiogramma tutto nella norma. L'ecocardiogramma ha invece rilevato :
"ventricolo sinistro di normali dimensioni e pattern geometrico; indici di funzionalità sistolici, sia ad espressione radiale che longitudinale, e diastolici nella norma. Sbandieramento del setto interatriale in apparente assenza di shunt. prolasso mitralico non emodinamicamente significativo. Lieve ectasia del tratto visionabile dell'aorta ascendente con valvola apparentemente bicuspide perfettamente continente".
Il cardiologo mi prescritto controllo tra 1/2 anni e mi ha detto che posso continuare a fare sport (palestra) tranquillamente ed assumere eutirox.
Nonostante ciò io sono molto preoccupata di questo quadro clinico soprattutto per il difetto della bicuspide: ho letto che tale malformazione congenita è destinata a degenerare negli anni in molto molto grave e che porta inevitabilmente ad un intervento chirurgico di cambio della valvola e/o aorta entro breve termine (30-40). Se fossi cosi quanto si potrebbe vivere con una protesi?
Insomma da quando ho avuto tale esito mi sento una condannata a morte e onestamente ho paura anche di fare sport.
Vi ringrazio per il Vostro consulto
Cordiali saluti

Giorgia

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
"ho letto che tale malformazione congenita è destinata a degenerare negli anni in molto molto grave e che porta inevitabilmente ad un intervento chirurgico di cambio della valvola e/o aorta entro breve termine (30-40)."

Spero che non le abbia detto cosi un Cardiologo, in caso affermativo lo cambi immediatamente, perche' incapace.

cio che ha letto sono delle emerite......cretinate.

Se la sua aorta fosse bicuspide camperebbe come tutte le miliardi di persone che prima dell'avvento della ecografia bidimensionale non sapevano di averla.....

Quindi se avesse un'aorta bicuspide l'unica raccomandazione sarebbe quella di assumere antibiotici in caso di interventi dentari o endoscopie.

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per il suo celere ed esaustivo riscontro.
Volevo , da ultimo, chiederle che cosa si intende per "ectasia" del tratto visionabile dell'aorta ascendente (purtroppo nel referto il medico non ha indicato la misura dell'ectasia) ; se può essere una condizione "anormale" per la mia età (36) e se, come temo, tale condizione è destinata a peggiorare nel tempo. Ad ogni modo ho deciso di effettuare un'altra eco per sicurezza. Mi perdoni ma le risultanze dell'ecocardiogramma mi destano molta preoccupazione .
Cari saluti
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se una persona ha una bicuspidi aortica il flusso a livello valvolare è turbolento e pertanto preme si può dire sulle pareti dell aorta. Non vedo motivo di preoccupazione
Dovrà ripetere periodicamente l eco, mantenere la pressione sotto i 120/80 mmHg e assumere profilassi antiendocarditica come segnalato
Vita normale e senza pensieri per il resto

Saluti
Cecchini
[#4] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio Dott. Cecchini lei mi ha rappresentato veramente bene il risultato dell'ecocardiogramma.
Un'ultima domanda:
come le avevo già rappresentato nel referto il cardiologo non ha indicato la misura dell'ectasia dell'aorta ascendente; come misura oltre il limite ho visto che c'è solo quella relativa al bulbo aortico che è di 38 (mentre il limite è di 32).Forse questa misura intendeva? E' un dato già allarmante e che è destinato ad aggravarsi ulteriormente?
La ringrazio

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' il dato che va tenuto sotto controllo.
il dato non e' allarmante, va solo seguito nel tempo, senza inutili allarmismi
Arrivederci

cecchini