Utente 103XXX
Salve
da qualche anno dalle analisi ho notato un valore di cpk alto che aumenta di anno in anno.
Il valore è di circa 400 nelle ultime analisi.
Nelle settimane precedenti al prelievo evito sport o sforzi ( una volta feci l'esame in un periodo in cui facevo attività fisica ed il valore era superiore a 1000).
Devo preoccuparmi di questo valore di circa 400?
Io ho un prolasso della mitrale, puo dipendere da questo il valore del cpk?
Mi consigliate ulteriori indagini?
Oltre ad una visita cardiologica è consigliabile anche una visita neurologica?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se lei non assume farmaci che giustificano l'aumento delle CPK sieriche può trattarsi di un problema direttamente a carico della muscolatura scheletrica....Il cuore non c'entra e quindi noi non possiamo esprimerci su problemi che non sono di interesse della nostra branca. Provi a chiedere consiglio al suo medico di base su una eventuale indicazione a una elettromiografia.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
No. Nn assumo farmaci.
Pensavo che il cpk alto dipendesse anche al cuore ( esseondo un muscolo) .
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ma lei ha il CK alto o il CPK....
e se è il CPK non ha valore se non inserito nel contesto clinico del paziente...lei è forse affetto da coronaropatia ??? Se così non è il CPK non va eseguito perché è forviante e non specifico...
Diverso è il discorso per le CK sieriche che sono enzimi della muscolatura scheletrica e non viscerale (come è invece il cuore).
[#4] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
cpk
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Come le ho già detto non è un dosaggio da fare di routine al punto da stabilire che aumenta di anno in anno...non lo ripeta e lo faccia solo su indicazione medica (solitamente al PS in caso di dolore precordiale)