Utente 413XXX
Buon giorno dottori,
Sono una ragazza di 18 anni, ipocondrica, che soffre di attacchi di panico dovuti alla paura e allo stress. Non fumo e da circa un anno che non pratico più sport a livello agonistico.
È orami da anni che convivo con una serie di strani sintomi, e da ansiosa quale sono ho paura di farmi visitare per un eventuale responso "disastroso".
Qualche volta mi capita di avvertire la mattina un rantolio, una specie di vibrazione nella parte mediale della schiena più o meno. Poi nel giro di qualche minuto sparisce e non di presenta più.
Mi sono accorta che questa strana sensazione la avverto solo quando dormo a "pancia in giù" mentre quando dormo in posizione supina non avverto alcun "disturbo". La mattina ho anche la voce bassa e rauca e spesso mi capita di sputare VOLONTARIAMENTE catarro trasparente soprattutto quando mangio qualcosa di molto dolce come il miele. Qualche volta ho anche la sensazione di reflusso ma non ho mai vomitato. Aggiungo anche che non ho una postura corretta, cammino con la schiena leggermente curvata per un fatto di insicurezza e spesso ho la necessità di "scrocchiarla". Non so se anche questo possa influire sui sintomi precedentemente descritti.
In passato , per via dello sport, ho fatto molti ECG sottosforzo da cui non è risultato niente di anomalo. Circa 4 anni fa feci anche un'ecografia al cuore e le analisi del sangue da cui non risultò niente di strano.
So perfettamente che è necessario una visita medica per avere delle certezze, ma vorrei avere solo delle parole di esperti che mi rassicurino, che mi dicano "tranquilla non stai per morire". Si potrò sembrare pazza ma purtroppo sono stata segnata da eventi che mi hanno provocato paure ed insicurezze.
Attendo con ansia delle risposte.
Ps. Ho sofferto di sinusite in passato, grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile signorina,
lei ha bisogno di un supporto psichiatrico.
Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Presto prenderò appuntamento per farmi aiutare.
Ma i sintomi che avverto sono riconducibili alla mia ansia?
Grazie per la sua risposta
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
certemente si
si faccia aiutare da uno specialista, che ovviamente non e' un cardiologo
Arrivederci

cecchini
[#4] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille, avere un parere di un medico mi ha rassicurata. Prenderò appuntamento e spero vivamente che gli strani sintomi e la mia paura svaniscano presto