Utente 413XXX
Ciao premetto che sono una persona molto ansiosa da 4 anni, all inizio l ansia mi prendeva sulla colite poi pian piano sul respiro e sul battito cardiaco
Da un annetto che mi sentivo sempre agitata e quando andavo a letto la sera mi venivano le extrasistole e tutt ora ce l ho soprattutto a letto e cosi ho deciso di fare un elettrocardiogramma e i risultati sono ritmo sinusale 150 battiti al minuto e mi hanno consigliato di portare l holter e proprio ieri dai risultati mi sono un po peeoccupata perche mi hanno trovato il battito un po accellerato
RITMO SINUSAL
FREQUENZA CARDIACA MEDIA: 91 BATTITI PER MINUTO.
FREQUENZA CARDIACA MASSIMA:140BPM ALLE ORE 12:11
FREQUENZA CARDIACA MINIMA:60BPM
INTERVALLO P-R :nei limiti
QRS:nei limiti
BATTITI ECTOPICI SOPRAVENTRICOLARI: 67, con 0 eventi di bigeminismo sopraventricolare, con 0 eventi di trigeminismo sopraventricolare e con 0 eventi di run SV.
Episodi di TPSV:0
Episodi di FAP: 0
Battiti ectopici ventricolari:0,con 0 eventi di bigeminismo ventricolare e con 0 eventi di trigeminismo ventricolare. Assenza di coppie ventricolari e assenza di triplette venteicolari.
EPISODI DI TV O TACHICARDIA A QRS LARGO:0
PAUSE DI DURATA>2,5 SEC :0
ASSENZA DI MODIFICHE SIGNIFICATIVE DEL TRATTO ST-T

DOPODICHE MI HANNO CONSIGLIATO DI FARE IL TEST ERGOMETRICO
E FORSE DI PRENDERE I BETABLOCCANTI

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, le esprimo la mia personale opinione....
non è il betabloccante del quale ha bisogno, ma di uno psicologo all'altezza del suo caso. ne cerchi uno di fiducia e si affidi, perché noi cardiologi non possiamo far nulla per lei.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Quindi lei pensa che sia soltanto un fattore ansioso e nulla di preoccupante ?