Utente 225XXX
Da ben 6 anni ho assunto , 3 giorni a settimana per alopecia androgenetica e per via topica lozioni a base di:

Ciproterone acetato 0,7500g
Spironolattone 0,5000g
Serenoa Repens 0,5300g
Benzile nicotinato 0,1000g
17 alfa estradiolo 0,0100g
minoxidil base 2%
alcool etilico 95c°
acqua depurata 30.7257g

e lozione maca repair ridensificante.

Da 3 anni a questa parte ho notato un netto calo della libido con marcati episodi di disfunzione erettile e con dolore post eiaculatorio. Ho effettuato esami su esami, quali spermiogramma, spermiocoltura, test stamey, ecografia sovrapubica. Tutto risultato negativo ( a parte lenta motilità degli spermatozoi ). Sono andato dall'andrologo- endocrinologo il quale mi ha chiaramente detto che molto probabilmente, la causa di questa problematica, è causata dall'utilizzo di questa lozione, comprensiva di ormoni femminili e altre schifezze.

Sinceramente, dopo aver fatto visite su visite, preso antibiotici su antibiotici, integratori vari, supposte varie, senza ottenere grandi risultati, mi sembra una soluzione REALE

Sono tre settimane che ho interrotto tutto. Già dopo 2 settimane, ho notato lievi miglioramenti a livello della libido e erezioni. Fatto sta però che, al momento, ( 3 settimana) ho avuto di nuovo una ricaduta generale..

Voi cosa ne pensate? Se la causa di tutto ciò è stato l'utilizzo di questa lozione, i danni sono reversibili o irreversibili? In quanto tempo si può notare un recupero?

Vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,indubbiamente la lozione trasmessa contiene un insieme di antiandrogeni che,nel tempo,avrebbe, certamente dato luogo ad effetti collaterali,diretti ed indiretti,sulla genitalità riproduttiva e sessuale,come in effetti é accaduto.Ritengo che ci si possa aspettare un graduale ripristino del normale equilibrio,anche se la parola finale spetta allo specialista reale che ha avuto il privilegio di valutare i vari esami eseguiti.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 225XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno Dott Izzo,

Parliamo quindi di danni in ogni caso reversibili?

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...in genere reversibili.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 225XXX

Iscritto dal 2011
Ci sono probabilità di casi irreversibili? inoltre, nel mio caso, quali sono i tempi di recupero?

La ringrazio nuovamente
[#5] dopo  
Utente 225XXX

Iscritto dal 2011
Si può parlare di settimane ,mesi o anni di recupero?

grazie
[#6] dopo  
Utente 225XXX

Iscritto dal 2011
Nessuno riesce a rispondermi?