Utente 413XXX
Gentilissimi,

Sono una ragazza di 19 anni che vi scrive per avere delle risposte.
Mia madre, a causa di un' ernia discale recidiva nella zona L4-L5 destra, è stata operata per la seconda volta, circa una settimana fa.
Il dolore non cessa e non diminuisce, anzi, sembra peggiorare; ciò che impedisce a mia madre di muoversi, inoltre, è un enorme gonfiore della ferita tramite cui l'hanno operata, e anche la presenza di liquido al suo interno che ieri le hanno aspirato via al pronto soccorso, ma che, purtroppo, questa mattina si è ripresentato. Solo sfiorare quel rigonfiamento le provoca dolore, e le impedisce perfino di restare sdraiata; abbiamo chiesto una spiegazione al chiurugo che si è occupato dell'operazione, ma non sapeva che dire e l'ha liquidata molto velocemente; pertanto, sono venuta qui alla ricerca di una possibile risposta.
Sono estramamente preoccupata, perchè non abbiamo idea di cosa sia, e mia madre soffre sempre di più, quando dovrebbe essere il contrario.
So che ci sono tantissime domande e richieste di aiuto, pertanto rimango in attesa di una risposta,

Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Perchè ha postato in area Chirurgia Generale ? Non credo che l'intervento sia stato eseguito da un chirurgo generale.