Utente 114XXX
Buonasera Dottori,
innanzitutto Vi ringrazio per le risposte che ci fornite ogni giorno.
Dopo anni (lo ammetto...perché ognuno di noi crede di essere invincibile e di non beccare mai infezioni o altro)vado ad un controllo presso lo studio di un ginecologo,causa: trovo tracce di sangue sulla carta igienica,andando ad urinare,c'è da aggiungere che io ho un ciclo menorragico,e che mi dura almeno 6-7 giorni (mai fatta in vita mia un'ecografia transvaginale...fino a 2 settimane fa,pap-test sì ma 5 anni fa).
Il Dottore mi fa un'ecografia transvaginale,il pap-test e poi mi chiede di prenotare per un'isteroscopia,trovando cmq una ciste e un polipetto.
Finalmente dopo 15 giorni vado a ritirare il risultato del pap-test presso un laboratorio da Lui consigliato e c'è scritto:
Classificazione Generale:
Anormalità delle cellule epiteliali
Diagnosi Descrittiva:
Lesione squamosa intraepiteliale di basso grado (LSIL) con alterazione cellulari HPV associate.
Invio un sms al mio ginecologo (essendo Lui impegnato)ove mi scrive di richiamarlo tra 10 giorni perché dovrò fare una colposcopia.
Lo chiamo,e lui mi dice di stare tranquilla che è tutto a posto,faremo sia la colposcopia che l'isteroscopia.
Di recente è finita una mia collega/amica per un tumore,non vi dico io ora come sto nel leggere su internet tutto ciò che può portare l' HPV,e nn so come farò a resistere 10 giorni prima di rivedere il mio ginecologo.
Vorrei per favore che mi dicesse in realtà,cosa significa il responso del pap-test (so che senza la colposcopia poco si può dire)ma almeno capire se ho un cancro o meno...cosa significa "...basso grado (LSIL)"? E cosa significa "alterazioni cellulari HPV associate"?
So che ora è assurdo che io mi disperi quando per anni mi son trascurata (pur nel terrore che avessi un brutto responso),ma ora è assurdo anche solo avere rimorsi su questo,perché purtroppo cmq indietro non si può tornare!
Spero di ricevere Vostre risposte.
Scusatemi per la lunghezza del messaggio.Vi ringrazio per la risposta fornitami.
Buona serata
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La " L- SIL " prima di tutto non è una neoplasia , ma al massimo di una DISPLASIA .
In particolare la L sil è una infezione da HPV ( Human Papilloma Virus) e come tutte le persone con un sistema immunitario competente e adeguato , può eliminarlo anche nel corso di 6 mesi .
Infatti in questi casi si consiglia la ripetizione dopo 6 mesi dall'ultimo pap-test.
La COLPOSCOPIA può aiutare ad localizzare TOPOGRAFICAMENTE una EVENTUALE lesione presente sul collo uterino., e in alcuni casi la lesione non è presente , e si mette in atto una serie di controlli come HPV test, ripetizione del PAPtest , COLPOSCOPIA
[#2] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille Dottore per la risposta fornitami.