Utente 218XXX
Salve soffro di ipertensione da diversi anni ho sempre tenuto la pressione sotto controllo tramite assunzione pasticca Karvea 150 in estate e Karvea 300 in inverso:la mia pressione era buona 120/85,nell' ultimo mese facendo dei controlli saltuari ho trovato la mia pressione un po altina la minima essenzialmente tra 95/ 100.Naturalmente mi sono preoccupato un bel po,ho sempre fatto sport(corsa) ultimamente un po meno,controlli regolari dal cardiologo ogni anno,ma ho ricominciato poiche' credo sia la cosa migliore ma la pressione minima rimane comunque alta:domani andro' dal mio medico ma secondo voi sarebbe corretto cambiare pastiglia?credo che questa non sia piu' efficace visto i miei valori pressori,sicuramente non posso prendere i beta-bloccanti poiche' sono bradicardico dalla nascita e quando all' inizio il mio dottore me la aveva pescritta il battito cardiaco si era abbassato troppo,secondo voi che pastiglia debbo provare?esiste qualche altro rimedio per abbassare la pressione oltre che fare sport?sono piuttosto preoccupato datemi un consiglio.Grazie anticipatamente per la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
probabilmente il suo cardiologo le cambjera terapia a favkre di un associazione di due farmaci ( es ace inibifore e calcio antagonista)
arrivederci


cecchini
[#2] dopo  
Utente 218XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la sua celere risposta ma vorrei fare un ulteriore domanda e cioe' se puo' essere che la pastiglia che prendo non fa piu' effetto e perche?per diversi anni ha fatto il suo lavoro e ora non piu'?che cosa comporta associazione di due farmaci?grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Difficile rispondere alla sua domanda di perche' lo stesso faarmaco le funzioni meno.
L'importante comunque e' che i valori pressori vengano mantenuti al di sotto dei 120/80 mmHg. eventualmente cambiando terapia.
Arrivederci

cecchini