Utente 412XXX
Buonasera,
sono un ragazzo di 23 anni e in quest'ultimo periodo ho riscontrato un problema in quest'ambito. A seguito di un'esperienza mal riuscita (credo per fattori psicologici) non riesco a riprendere più il buon andamento dell'azione, poiché ogni volta, il pensiero ricade lì. Chiaramente ciò influenza anche l'erezione, a volte presente altre assente o instabile. La cosa che maggiormente mi spaventa però, è che l'attimo prima di iniziare il rapporto, ripensando al mal funzionamento della precedente volta, perdo eccitazione e di conseguenza capacità nel condurre il rapporto.
Immagino sia un fattore psicologico più che fisico. Lei cosa mi consiglia?
Grazie
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
Il fatto psicologico mi sembra predominante. Capisco benissimo il problema. Sarebbe necessario parlarne con uno psicologo della sessualità per affrontare il problema. Potrebbe girare il quesito ai nostri colleghi psicologi. .. Mi faccia sapere. A presto
[#2] dopo  
Utente 412XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera Dottore,
Intanto la ringrazio molto dell'informazione, il fatto che comprenda il problema mi rassicura. Ad ogni modo mi rivolgerò ad uno psicologo. La tengo aggiornata.
Grazie