Utente 870XXX
ho 14 anni appena compiuti, ho un pene di 13cm e volevo sapere se mi crescerà ancora, un mio amico più grande mi ha detto che l'uomo cresce fino a 21 anni, ma un mio compagno dice che invece ho già finito, perché a lui per esempio è già di 18/19cm, è possibile?
Quanto mi potra crescere ancora?
INoltre io ho il problema che mi "cade" verso il basso, non va in su, potrò fare sesso normalmente?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro giovanissimo lettore,
generalmente l'inizio della pubertà maschile si scatena intorno ai 10-12 anni, con differenze relative alla razza, al clima, all'eredità familiare ed anche pare a fattori culturali e dietetici. Le trasformazioni continuano poi progressivamente, attraverso l'azione di specifici ormoni. Uno dei primi segni di quest'inizio è costituito dall'aumento del volume dei testicoli; questo è facilmente misurabile mediante una particolare apparecchiatura chiamata orchidometro. In seguito poi compaiono i caratteri sessuali secondari sotto forma di peli pubici e poi ascellari, si ha quindi l'aumento complessivo dei genitali e del pene . A fine sviluppo la misura generalmente raggiunge i 13 cm . Come vede lei ha raggiunto, se le sue misurazioni sono corrette (qui i dubbi sono legittimi),già una misura considerata sufficiente ad un normale rapporto sessuale. In contemporanea agli eventi già ricordati, si verificano, oltre ad un aumento importante di tutta la struttura muscolare, anche tanti gli altri processi fisiologici collegati che possono continuare per alcuni anni. Nel maschio l'accrescimento della statura ad esempio può continuare fino quasi all'età di 20 anni e così in parte anche le altre "trasformazioni" che abbiamo prima accennato. Difficile però dire nello specifico quanto lei "crescerà" ancora. Comunque, detto questo poi, per quanto riguarda il suo problema "caduta" verso il basso del pene e tutti i suoi altri dubbi, le consiglio, dopo averne parlato eventualmente anche con i suoi genitori, di consultare un esperto andrologo , quello che potrebbe diventare il suo andrologo di fiducia.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 870XXX

Iscritto dal 2008
Grazie della risposta, io l'ho misurato in piedi da sopra, come ho letto che si fa in altri siti, comuqnue questo significa che non mi crescerà più? cioè ha ragione il mio amico che dice che non mi cresce più, ma che crescerò in altezza? ma come è possibile che lui alla mia età ce l'ha cosi tanto più lungo del mio?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
mai dire mai! Alla sua età tutto può ancora succedere. Sulle differenze di crescita delle varie strutture anatomiche la risposta poi è ovvia. Sono tutti alti come lei i suoi amici?
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org