Utente 318XXX
Gentili Dottori,
da circa un mese sto effettuando delle iniezioni sclerosanti per eliminare alcune vene reticolari superficiali di colore blu sul retro ginocchio, polpacci e stinco e devo dire che i risultati sono molto soddisfacenti al momento. Il medico che mi sta seguendo però tratta una sola piccola zona ad ogni seduta poiché, mi ha spiegato, ritiene sia meglio fasciare solo un punto alla volta...Secondo il vostro parere , questa metodica è corretta oppure potrebbe avere come unico fine quello di farmi fare più sedute, facendomi spendere molti soldi?
Inoltre il medico mi ha detto che posso tranquillamente fare le iniezioni in piena estate, perché il caldo non pregiudica la buona riuscita del trattamento. L'unica accortezza che devo avere , è quella di non prendere il sole sulle zone trattate.
è corretto anche questo approccio?
Grazie in anticipo,
cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile Utente,
comprenderà la difficoltà di esprimere giudizi o valutazioni sull'operato di altri e per di più a distanza.
La scelta dell'estensione da trattare può dipendere da diversi fattori, ma la spiegazione riguardo la fasciatura non risulta del tutto chiara.
Le accludo alcuni articoli che Le potranno essere utili:

http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-angiologia/97-eliminare-capillari-teleangectasie.html

http://www.medicitalia.it/blog/chirurgia-vascolare-e-angiologia/1511-vene-capillari-stagione-migliore-curarli.html

http://www.medicitalia.it/news/chirurgia-vascolare-e-angiologia/3205-varici-ed-inestetismi-gambe-consigli-estate.html